Alimenti che alzano le difese immunitarie: i dieci cibi più efficaci

Ecco i cibi immunostimolanti che non dovrebbero mai mancare sulle vostre tavole.

da , il

    Alimenti che alzano le difese immunitarie: i dieci cibi più efficaci

    Siete in cerca di quali siano gli alimenti che alzano le difese immunitarie? Gli esami del sangue sono sballati o semplicemente volete inserire nella vostra dieta cibi immunostimolanti? Innanzitutto bisogna dire che la dieta mediterranea è ricca di alimenti che aumentano le difese immunitarie, pertanto non farete affatto fatica a modulare le vostre abitudini alimentari sulle vostre esigenze. Vediamo insieme quali alimenti è bene portare frequentemente in tavola e quali aiuti possono giungere anche dalla fitoterapia. Soprattutto durante la stagione invernale l’organismo viene messo a dura prova, pertanto è bene conoscere tutte le armi che abbiamo a disposizione.

    Quali sono dunque gli alimenti che alzano le difese immunitarie? Ecco i dieci cibi immunostimolanti che vale la pena introdurre frequentemente nei pasti. Provate e fateci sapere se effettivamente avete contratto meno raffreddori rispetto al passato!

    VERDURE

    Tra gli alimenti che alzano le difese immunitarie in maniera importante ci sono le verdure, in particolare quelle amare per le loro proprietà depurative. Sbizzarritevi quindi in piatti che contengono radicchio, cicoria, tarassaco, catalogna, ottime sia cotte che crude. Molto valide anche quelle di colore arancione o rosso, come carote, zucca, barbabietole, che sono ricche di betacarotene, composto organico capace di aumentare il numero delle cellule che combattono le infezioni. Stimola inoltre le cellule macrofaghe a produrre sostanze in grado di distruggere le cellule cancerogene. Non dimenticate infine pomodori e peperoni, che sono ricchi di vitamina C e polifenoli, da assumere preferibilmente crudi, in insalata.

    AGLIO

    Anche se è noto per il suo odore poco piacevole, l’aglio è un ottimo alimento che alza le difese immunitarie. In particolare l’aglio è ricco di zolfo, sostanza che inibisce la proliferazione batterica e mantiene pulito l’intestino. Contiene inoltre allicina e solfuro, che stimolano la produzione di quelle cellule che si occupano di combattere le infezioni. L’allicina ha spiccate proprietà antibiotiche, antimicrobiche e antimicotiche. L’aglio sembra aiuti anche l’organismo a espellere tossine e cellule cancerogene, oltre a proteggere il cuore, prevenendo la formazione di placche nelle arterie. Si stima che le persone che assumono costantemente aglio, contraggano il 46% in meno di raffreddori stagionali e in caso di raffreddamento guariscano anche più rapidamente.

    MIELE

    Tra i migliori cibi immunostimolanti si annovera il miele è un grande alleato della salute, un vero e proprio scudo alle infezione stagionali e non solo. Contiene sostanze con alto potere antibatterico, agisce in pratica come un antibiotico naturale. Soprattutto quando sta arrivando la stagione fredda, ricordatevi di assumere un cucchiaino di miele ogni mattina, sciolto latte, nel tè o nel caffè, in base ai vostri gusti: vi aiuterà a tenere pulite le vie aree, prevenendo e contrastando tosse, raffreddore e mal di gola (ecco tutti i rimedi naturali).

    FRUTTA

    Naturalmente tra gli alimenti che alzano le difese immunitarie, al fianco della verdura, non poteva che esserci la frutta. Prediligete quella ricca di vitamina C come gli agrumi, potente alleato del sistema immunitario. Grazie all’assunzione costante di frutta nella stagione fredda, l’organismo si rafforza e sviluppa una maggior resistenza alle infezioni.

    LEGUMI

    I legumi sono un portentoso contenitore di ferro: lenticchie, fagioli, ceci e piselli andrebbero consumati ogni giorno, ben cotti per una migliore tollerabilità da parte dell’intenstino e con la buccia, perché ricca di sostanze anticancro. Non tralasciate la soia, che grazie ai fitoestrogeni è una valida arma di difesa dai tumori al seno e all’utero.

    CIOCCOLATO

    Ebbene sì, il cioccolato fondente è un alimento sano che dovrebbe essere sempre presente nella nostra alimentazione. Svolge un’azione importantissima: riesce a potenziare un gruppo di linfociti, capaci di migliorare la risposta delle nostre difese al mutare delle infezioni.

    YOGURT

    Lo yogurt, anche se rischia di aumentare il colesterolo, è ricco di fermenti lattici vivi e attivi, fondamentali per migliorare lo stato della flora intestinale e proteggerla da eventuali attacchi batterici.

    SPEZIE

    Senza eccedere, anche le spezie come il pepe nero, lo zenzero, i chiodi di garofano e la cannella, sono molto utili per attivare il metabolismo e svolgono anche un importante azione detox.

    FUNGHI

    Tra i cibi immunostimolanti ci sono anche i funghi: sono ricchi di betaglucani, carboidrati complessi, che migliorano l’attività del sistema immunitario contro le infezioni e il cancro. I betaglucani sono inoltre contenuti nella crusca di avena e nell’avena integrale.

    ECHINACEA

    L’echinacea è la sostanza perfetta da assumere durante i mesi invernali, per prevenire le varie forme influenzali e di raffreddamento. L’echinacea è la sostanza perfetta per rinforzare il sistema immunitario: può essere acquistata in forma di capsule o estratto secco da utilizzare per la preparazione di tisane.