Ritirata farina di grano tenero Tipo ’0′ manitoba, per possibile presenza di allergeni

Ritirata farina di grano tenero Tipo ’0′ manitoba, per possibile presenza di allergeni

Dopo i controlli del Ministero della Salute è stato ordinato il ritiro di alcuni lotti

da in Alimenti, News Salute, Salute, Sicurezza Alimentare
Ultimo aggiornamento:
    Ritirata farina di grano tenero Tipo ’0′ manitoba, per possibile presenza di allergeni

    Ritirata la farina di grano tenero Tipo ’0′ Manitoba: dopo alcuni accurati controlli da parte del Ministero della Salute, è stato disposto il ritiro cautelare dal mercato di alcuni lotti di questo tipo di farina, per la possibile presenza di un allergene non dichiarato in etichetta: la soia.

    Il provvedimento di ritiro vede coinvolti i lotti L 46/16 (61) 6B e L. 47/16 di farina manitoba, in formato da 1000 grammi con data di scadenza al 31/07/2017.

    La farina incriminata viene prodotta e confezionata per Carrefour da Simec spa, loc. Cirras Santa Giusta 0996 (OR), la prima ad aver diffuso l’avviso del ritiro. L’avviso di ritiro è stato pubblicato proprio oggi, 21 febbraio, sul portale dedicato alle allerte alimentari del Ministero della Salute.

    Si consiglia alle persone allergiche alla soia di riportare i prodotti in questione presso il punto vendita più vicino: in seduta stante verranno rimborsati.

    Il prodotto potenzialmente può generare allergie nei consumatori per la presenza non voluta di tracce di soia, sostanza non riportata nella lista degli ingredienti. I sintomi generati da una reazione allergica sono i consueti, ovvero prurito generalizzato, gonfiore a labbra, palato e gola, nausea o vomito, crampi e gonfiori addominali, diarrea, flatulenza, orticaria, difficoltà respiratorie e mal di testa.

    Solo nei casi più gravi di reazione allergica, esiste il rischio di shock anafilattico, condizione altamente pericolosa, caratterizzata grave mancanza di fiato, gonfiore importante della gola e crollo della pressione, che può portare anche alla perdita di coscienza. In caso dovessero manifestarsi queste ultime condizioni, è fondamentale contattare immediatamente il 118: lo shock anafilattico è una situazione di emergenza che necessita di ricovero ospedaliero.

    Se quindi per le persone allergiche e intolleranti, la farina grano tenero Tipo ’0′ manitoba dei lotti incriminati costituisce potenzialmente un problema, il fatto non sussiste per il resto della popolazione.

    361

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentiNews SaluteSaluteSicurezza Alimentare
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI