Ricotta tossica, il ministero della Salute ordina il ritiro dal mercato

Riscontrata la possibile presenza di aflatossine in due prodotti

da , il

    Ricotta tossica, il ministero della Salute ordina il ritiro dal mercato

    Il ministero della Salute ha ordinato il ritiro di due tipi di probabile ricotta tossica dal mercato. Si tratta della ricotta di pecora e della ricotta della Mafalda prodotte dal Caseificio Fruzzetti. Nel lotto numero 18.02.2017 (che corrisponde anche alla data di scadenza) è stata infatti riscontrata la possibile presenza di aflatossine.

    Chi avesse già acquistato i prodotti è invitato a non consumarli e a riportarli nel punto vendita per la sostituzione o il rimborso.

    Cosa sono le aflatossine?

    Le aflatossine sono micotossine prodotte da due specie di Aspergillus, un fungo che si trova in particolare nelle aree caratterizzate da un clima caldo e umido. A causa delle loro proprietà genotossiche e cancerogene, l’esposizione attraverso gli alimenti deve essere limitata il più possibile. Possono essere presenti in prodotti come arachidi, frutta a guscio, granoturco, riso, fichi e altra frutta secca, spezie, oli vegetali grezzi e semi di cacao, a seguito di contaminazioni fungine avvenute prima e dopo la raccolta.