Paracetamolo ritirato dal commercio: alcuni lotti non conformi

La lista dei lotti ritirati dalle farmacie

da , il

    Paracetamolo ritirato dal commercio: alcuni lotti non conformi

    Paracetamolo ritirato dal commercio: alcuni lotti del farmaco EG sono stati ritirati dalle farmacie perché ritenuti non conformi alle norme di buona fabbricazione. A richiedere il provvedimento è stata l’AIFA, dopo aver riscontrato le anomalie. Il principio attivo utilizzato nel trattamento sintomatico del dolore soprattutto in caso di febbre, è un analgesico e un antipiretico e agisce nell’organismo inibendo la produzione di alcune sostanze che causano la sensazione dolorosa.

    I lotti di paracetamolo ritirati sono i seguenti: 16 CPR 1000 MG – AIC 041467111 Lotti n. 2850023A scadenza novembre 2017 e numero A6001 scadenza luglio 2019, 20 CPR 500 MG – AIC 041467034 Lotti n. 1760001F scadenza novembre 2018 e n. K6046 scadenza aprile 2021.

    Sono stati ritirati anche alcuni lotti di metformina EG. Si tratta dei seguenti: 60 CPR RIV 1000 MG – AIC 037040058 Lotti 41908 scadenza maggio 2017; 41910 scadenza maggio 2017; 42814 scadenza luglio 2017; 43220V scadenza agosto 2017; 43322 scadenza agosto 2017; 43828 scadenza settembre 2017; 43829 scadenza settembre 2017; 44435 scadenza ottobre 2017; 44436 scadenza ottobre 2017; 51548 scadenza aprile 2018; 51750V scadenza aprile 2018; 53664V scadenza settembre 2018; 54969 scadenza novembre 2018; 54970 scadenza dicembre 2018; 54971 scadenza dicembre 2018; 60376 scadenza gennaio 2019; 61081 scadenza febbraio 2019; 62389 scadenza giugno 2019.

    Sono due farmaci molto popolari e utilizzati, soprattutto il paracetamolo, che si caratterizza per una migliore tollerabilità e per i prezzi piuttosto bassi. Spesso dai medici il principio attivo viene raccomandato anche al posto dei FANS, perché rispetto a questi provocherebbe meno effetti collaterali anche per quanto riguarda la funzionalità renale e la pressione del sangue.