Il test di 45 minuti per sapere se il bambino sarà un criminale

Lo studio internazionale in Nuova Zelanda

da , il

    Il test di 45 minuti per sapere se il bambino sarà un criminale

    Un test effettuabile in 45 minuti, che svela se un bambino diventerà un criminale oppure se sarà obeso o rappresenterà un peso per la società, perché esiste la possibilità che avrà bisogno di aiuti da parte dello Stato. Uno studio neozelandese, che è stato portato avanti da un gruppo internazionale di scienziati, ha messo a punto uno strumento molto particolare, che, a detta degli esperti, dovrebbe poter svelare in maniera molto rapida quale sarà “il destino” che attende i bambini, già a partire dai 3 anni.

    Gli studiosi hanno preso in considerazione 1000 bambini nati negli anni ’70. I soggetti sono stati seguiti fino all’età di 38 anni. I ricercatori sono giunti alla conclusione che il risultato della condotta di vita degli individui era già prevedibile a 3 anni. Alcuni soggetti, infatti, sottoposti al test iniziale, avevano mostrato impulsività, iperattività e disagio sociale. Il test si occupa di misurare il quoziente di intelligenza e le capacità motorie e linguistiche. Tutte queste analisi, combinate con i risultati che riguardano le condizioni familiari dei bambini, dovrebbero riuscire a dare delle previsioni corrette.

    Secondo ciò che hanno “previsto” gli scienziati, l’81% dei bambini seguiti nel tempo è stato responsabile di crimini, il 68% è stato soggetto a prescrizioni farmaceutiche e il 66% ha richiesto sussidi statali. Secondo la teoria dei ricercatori internazionali, attraverso l’applicazione di questo test, si potrebbe evitare che i bambini a rischio diventino degli individui che rappresentino un peso per la società. Individuando i bambini a rischio, secondo i ricercatori, si potrebbe intervenire nelle loro vite, per cambiarne la strada.