Fumatori giovani in Italia in continuo aumento

Fumatori giovani in Italia in continuo aumento

Gli adolescenti islandesi e norvegesi invece sono i meno dipendenti dal fumo

da in Salute
Ultimo aggiornamento:
    Fumatori giovani in Italia in continuo aumento

    All’Italia spetta un brutto primato, è il Paese europeo dove c’è il più alto numero di adolescenti fumatori. In base all’indagine condotta dal Centro europeo per il monitoraggio della dipendenza dalle droghe (Espad) i giovani italiani fumano di più rispetto ai loro coetanei degli altri paesi europei.

    La ricerca è stata condotta nelle scuole di 35 Paesi di cui 24 nei paesi dell’Unione e ad essere coinvolti sono stati gli studenti tra i 15 e i 16 anni. “l’Italia spicca per la percentuale di fumatori (37%)”, è quanto emerge dallo studio dell’Espad.

    Oltre al Belpaese tra i maggiori giovani consumatori di sigarette anche i ragazzi di Bulgaria e Croazia (33%).
    I giovani islandesi e norvegesi invece sono i meno dipendenti dal fumo. Anche per quanto riguarda la cannabis le percentuali non sono incoraggianti e l’Italia è insieme alla Repubblica Ceca tra le ‘pecore nere’.
    Per quanto concerne le nuove droghe psicoattive (Nps), il loro consumo tra i giovani adolescenti coinvolgi nell’indagine è più diffuso di quello di amfetamine, ecstasy, cocaina o Lsd.

    224

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Salute Ultimo aggiornamento: Martedì 20/09/2016 15:38
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI