Ossigenoterapia estetica per il corpo: benefici e controindicazioni

Ossigenoterapia estetica per il corpo: benefici e controindicazioni

Un trattamento per combattere l'invecchiamento della pelle

da in Benessere, Salute
Ultimo aggiornamento:
    Ossigenoterapia estetica per il corpo: benefici e controindicazioni

    Cos’è l’ossigenoterapia estetica per il corpo? Quali sono i suoi benefici e le controindicazioni? Si tratta di una tecnica che viene di solito impiegata per contrastare l’invecchiamento della pelle, per combattere la formazione delle rughe e della cellulite. Tutto ciò avviene mediante l’iniezione di ossigeno reso disponibile nel corpo attraverso delle siringhe o per mezzo di una macchina apposita che possiamo trovare nei centri specializzati. Può essere utilizzata anche a scopo terapeutico, soprattutto per combattere le malattie che comportano per il paziente una difficoltà nella respirazione.

    Per sottoporsi ad una seduta di ossigenoterapia estetica, ci si deve recare presso un centro specializzato. In una stanza si trovano i dispositivi per somministrare l’ossigeno al paziente, che generalmente si sdraia su un lettino. Si inizia il trattamento con uno scrub mediante una crema sulla zona da trattare, allo scopo di detergere la pelle e di eliminare le cellule morte. Viene somministrato poi l’ossigeno tramite iniezioni in forma liquida oppure in forma gassosa per mezzo di un dispositivo che eroga questo elemento. In caso di quest’ultimo trattamento, alla fine della seduta, sul paziente viene applicata una crema specifica o un olio essenziale sulla zona interessata, tutto in base al tipo della pelle e anche per favorire un buon risultato della cura.

    L’ossigenoterapia estetica viene utilizzata soprattutto in caso di acne, di cellulite e di invecchiamento della pelle. Nel primo caso si utilizza una miscela di ossigeno e di ozono, per rompere la membrana delle cellule adipose, a cui è imputata la formazione dell’acne. Anche nel caso della cellulite lo scopo delle molecole e dei radicali liberi che esse contengono è quello di distruggere i depositi adiposi. Per combattere l’invecchiamento della pelle, l’ossigeno agisce dall’interno di essa, rimpolpandola e dandole quel vigore e quell’elasticità che possono venir meno con il tempo. La pelle appare più liscia e meno tendente alla formazione delle rughe.

    A livello scientifico, l’ossigenoterapia estetica si dimostra molto efficace, perché ha un’ottima probabilità di riuscita, visto che riesce a rigenerare gli strati più profondi della cute. L’unica controindicazione potrebbe consistere nell’effetto che, secondo alcuni, potrebbe avere il trattamento: con il tempo, secondo alcuni pareri, si potrebbero indebolire, attraverso l’ossigenoterapia, le fibre di collagene e quindi si potrebbe intensificare l’invecchiamento cutaneo.

    478

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereSalute Ultimo aggiornamento: Lunedì 19/09/2016 19:34
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI