Dieta del riso: come funziona e il menu

Dieta del riso: come funziona e il menu

Lo schema da seguire per dimagrire velocemente

da in Cibi sani, Dieta, Salute
Ultimo aggiornamento:
    Dieta del riso: come funziona e il menu

    Dieta del riso: come funziona? Qual è il menu da seguire per perdere peso velocemente? Questo regime alimentare si basa principalmente sull’assunzione di riso e di pochi altri cibi. Sfrutta tutte le proprietà benefiche di questo cereale, che, oltre ad avere un elevato potere saziante, fa veramente molto bene all’organismo. Il riso, infatti, è ricco di fibre e stimola il transito intestinale. Inoltre è ottimo per depurare, perché contiene potassio e poco sodio, delle caratteristiche che stimolano la diuresi.

    Esistono due tipi di dieta del riso, che si possono considerare delle varianti e presentano delle differenze nell’apporto calorico e negli alimenti che vengono consigliati. Il primo tipo distingue una dieta in due fasi. Nella prima, che viene detta di disintossicazione, le calorie che vengono apportate all’organismo sono circa 800-900. Gli alimenti permessi sono rappresentati dal riso, soprattutto quello integrale, e dalla frutta. I condimenti ammessi sono solo qualche cucchiaino di olio d’oliva e pochissimo sale. Questa fase dura circa 2-3 settimane. La seconda fase può durare più a lungo, perché è più bilanciata. Le calorie apportate sono circa 1200, gli alimenti permessi prevedono l’introduzione in modo graduale di verdure e ortaggi, formaggi freschi, pesce magro. Sarebbe consigliabile cucinare gli alimenti alla griglia o al vapore.

    Non si devono assumere alcol e bevande gassate zuccherate.

    La seconda tipologia della dieta del riso prevede tre fasi. Ciascuna di esse è caratterizzata dall’assunzione di un solo alimento. Complessivamente questa seconda tipologia dura 9 giorni. Non può essere eseguita più a lungo, perché è improntata su un certo squilibrio dei nutrienti. Nei primi 3 giorni si mangiano preferibilmente riso o prodotti a base di questo cereale, senza contorni e condimenti. Nella seconda fase (per altri 3 giorni) si consuma il pollo cucinato alla griglia o al forno senza condimenti. Negli ultimi 3 giorni si mangiano mele sia cotte che crude.

    Si può stabilire un menu per una giornata tipo per chi segue la dieta del riso nella sua prima variante. Ecco lo schema (seconda fase) da prendere in considerazione:

    • colazione – un bicchiere di latte di riso, due gallette di riso e due cucchiaini di marmellata alla frutta oppure 3 biscotti di riso e 3 cucchiai di riso soffiato;
    • spuntino – un frutto. In alternativa un bicchiere di succo di frutta senza zucchero;
    • pranzo – 60 grammi di riso da condire con 50 grammi di formaggio fresco, un cucchiaino di olio extravergine d’oliva e verdure a scelta;
    • merenda – un frutto o un bicchiere di succo di frutta senza zucchero;
    • cena – 40 grammi di riso con gamberi cotti al vapore oppure 100 grammi di pesce magro al vapore, insalata mista o verdure alla griglia condite con un cucchiaino di olio d’oliva.

    544

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cibi saniDietaSalute Ultimo aggiornamento: Venerdì 16/09/2016 21:57
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI