Giornata mondiale senza tabacco, stop sigarette per 24 ore

Giornata mondiale senza tabacco, stop sigarette per 24 ore

Istituita per fare il punto della situazione sulla diffusione e sugli effetti che ha sulla salute

da in Salute
Ultimo aggiornamento:
    Giornata mondiale senza tabacco, stop sigarette per 24 ore

    Astenersi per almeno un giorno intero dal fumo, è questo lo scopo della Giornata mondiale senza tabacco che si celebra ogni 31 maggio dal 1988. Indetta per la prima volta dall’Organizzazione Mondiale per la Sanità, in concomitanza con il suo quarantesimo anniversario, la giornata nazionale senza tabacco serve anche per fare il punto della situazione sulla sua diffusione e sugli effetti che ha sulla salute.

    Una giornata che quest’anno, arriva a pochi giorni dall’entrata in vigore di alcune norme restrittive riguardanti il fumo ed entrate in vigore in Italia e in tutti gli stati membri dell’Unione. Sono stati eliminati i pacchetti da dieci sigarette e i pacchetti di tabacco sfuso con più di trenta grammi di prodotto, vietata l’aggiunta di additivi nelle sigarette e sono state introdotte alcune limitazioni sugli spazi – anche esterni – in cui poter fumare.

    In occasione della Giornata Mondiale senza tabacco saranno presentati, a Roma, i dati raccolti dall’Osservatorio Fumo, Alcol e Droga (Ossfad) dell’Istituto Superiore di Sanità, che rivela un aumento dei fumatori tra gli adolescenti donne.

    217

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Salute Ultimo aggiornamento: Martedì 31/05/2016 12:11
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI