Come rinforzare il sistema immunitario per difendersi dall’influenza

Come rinforzare il sistema immunitario per difendersi dall'influenza? I rimedi naturali sono tanti!

da , il

    influenza

    Come rinforzare il sistema immunitario per difendersi dall’influenza? I malanni di stagione sono alle porte, ma i rimedi naturali per diminuire il rischio di contagio sono diversi. Oltre che con i vaccini, infatti, ci si può proteggere con la dieta (assumendo alcuni alimenti che potenziano le difese dell’organismo), ma anche con la cura dell’igiene personale. Cosa fare, quindi, per rinforzare il nostro sistema immunitario contro le fastidiose influenze?

    No allo stress

    stress

    Ebbene sì, la prima regola d’oro per difendere il nostro sistema immunitario è dire addio alle situazioni che ci danneggiano psicologicamente e fisicamente. Lo stress compromette particolarmente il sistema immunitario e quindi andrebbe limitato in ogni sua forma. Per diminuire lo stress si consiglia di praticare una moderata attività fisica (almeno tre volte a settimana) che, pare, aumenti del 20% la produzione di anticorpi. In alternativa, ci si può ritagliare del tempo per sé e per i propri hobbies. Ricordiamoci, infine, di dormire un adeguato numero di ore per notte, perché in questo modo si abbassano i livelli di cortisolo, il noto ormone dello stress.

    Sì a vitamine e sali minerali

    vitamine

    Per rinforzare naturalmente il sistema immunitario si consiglia di assumere vitamine e sali minerali in abbondanza. Contro l’influenza è consigliata soprattutto la vitamina C (contenuta nei peperoni, i kiwi, la rucola, le fragole, i frutti di bosco e gli agrumi) che svolge una naturale azione antibatterica e antivirale, ma anche le vitamine del gruppo B (contenute nei cereali integrali, nei semi oleosi, nei legumi, nelle verdure e nel germe di grano) perché hanno una naturale azione immunoprotettiva. Infine, si consiglia di esporsi per almeno mezz’ora al giorno alla luce del sole in modo da favorire la sintesi della vitamina D. Un recente studio, pubblicato anche sul British Journal of Nutrition, ha scoperto infatti che questa vitamina è fondamentale nella prevenzione delle infezioni virali. Via libera anche ad alcuni sali minerali (in particolare ferro, zinco e selenio) che favoriscono l’assorbimento della vitamina C.

    Sì ai rimedi naturali

    pappa reale

    Per proteggersi dall’influenza possiamo ricorrere anche ad alcuni rimedi naturali che hanno un’azione antibiotica; ad esempio la radice di liquirizia (che ha un’azione antibatterica), ma anche l’echinacea (che aumenta le difese immunitarie). Ottimi anche il miele (un vero e proprio antibiotico naturale) e la pappa reale che può essere somministrata anche ai bambini e contribuisce a rafforzare naturalmente il sistema immunitario.

    No alla scarsa igiene

    lavarsi le mani

    Curare l’igiene personale per difendersi dalle influenze è di fondamentale importanza. Lavarsi le mani con cura e con frequenza (specie prima di mangiare) riduce la maggior parte dei casi di influenza. Allo stesso tempo si raccomanda anche di evitare, se possibile, luoghi particolarmente affollati, che sono un vero e proprio veicolo di contagio. Questa raccomandazione vale soprattutto per i bambini che, non a caso, si ammalano soprattutto a scuola.

    Sì ai probiotici

    yogurt

    La salute dell’intestino influisce notevolmente sulle difese naturali dell’organismo. Circa il 70% delle difese immunitarie dipendono proprio dalla flora batterica intestinale. Per questo è importante curare la salute dell’intestino con i probiotici, contenuti nello yogurt, ma anche nel kefir (che si può preparare anche in casa seguendo la ricetta). In alternativa, si può optare per i preparati preconfezionati che si possono acquistare in farmacia.