NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Come mangiare di meno senza fatica

Come mangiare di meno senza fatica

Alcuni trucchi da usare quotidianamente a tavola, per mangiare di meno e non assumere troppe calorie

da in Alimentazione, Salute
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23/12/2015 12:57

    come mangiare di meno senza fatica

    Come mangiare di meno senza fatica? E’ la domanda che in molti si fanno, perché non è facile resistere ai piaceri della tavola, senza doverne pagare le conseguenze con i chili di troppo che si accumulano. Chi ha seguito almeno una volta nella vita una dieta dimagrante sa benissimo quanta fatica ci voglia per attenersi scrupolosamente alle regole. Eppure, attraverso dei piccoli trucchi, possiamo fare veramente molto. Curiamo il colore dei piatti, l’altezza dei bicchieri, il tipo di luce nella stanza che utilizziamo per la cena: in poco tempo ci accorgeremo che basta veramente poco per mangiare di meno senza troppe rinunce.

    confezioni cibo come mangiare di meno

    Partiamo dalle strategie da adottare al supermercato, primo passo fondamentale per imparare a mangiare di meno. Impara a comprare confezioni di cibo piccole, in modo da non servire porzioni abbondanti. Anche i piatti fanno la loro parte: quelli grandi sono i maggiori responsabili degli eccessi. E’ essenziale non acquistare soprattutto i concentrati di nutrienti, di cui abbondano i prodotti nei supermercati. Gli esperti suggeriscono che dovremmo concederci soltanto un alimento goloso per carrello.

    lontano dagli occhi come mangiare di meno

    Sembrerebbe banale, eppure, se tieni i cibi più golosi a portata di mano e in bella vista, sei più portato a consumarli facilmente. Uno studio del Food and Brand Lab della Cornell University di New York ha messo in evidenza che tenendo sempre a disposizione sul bancone della cucina delle patatine si possono accumulare in un anno fino a 3,6 chili in più. Al contrario, se vuoi aumentare il consumo di verdura, meglio tenerne un bel vassoio in mezzo al tavolo.

    stoviglie come mangiare di meno

    Anche l’altezza dei bicchieri e il colore delle stoviglie possono spingere a mangiare di più, per cui regolati bene, scegliendo posate, piatti e bicchieri adatti. E’ stato visto che i piatti colorati, oltre a rallegrare la tavola, aiutano a controllare il consumo di cibo. In particolare si dovrebbe evitare di abbinare il piatto allo stesso colore dell’alimento, per non aumentare l’introito di calorie. Gli esperti suggeriscono di scegliere piatti scuri, quando si mangiano fonti di amido, come pasta, riso e patate.

    bevande come mangiare di meno

    Anche durante i pasti si deve moderare il consumo dell’alcol e delle bevande zuccherate, perché anche essi contribuiscono a far accumulare calorie. I commensali tendono a considerare soprattutto l’altezza della bevanda nel bicchiere, senza tener conto della larghezza del contenitore. Per questo è opportuno usare bicchieri alti e stretti e non quelli bassi e larghi.

    ambiente luminoso come mangiare di meno

    Molta importanza ha anche la cura dell’ambiente in cui si decide di mangiare. La stanza dovrebbe essere luminosa e non eccessivamente rumorosa. E’ stato provato da numerose ricerche che mangiare con luci troppo basse porta ad introdurre più cibo. Anche la musica di sottofondo ad alto volume può spingere ad assumere più calorie del previsto.

    766

    PIÙ POPOLARI