NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Shampoo Wen di Chaz Dean, le donne denunciano: ‘Rende calve’

Shampoo Wen di Chaz Dean, le donne denunciano: ‘Rende calve’

L'azienda produttrice si difende dalle accuse, convinta che la pubblicità non abbia fornito un messaggio falso

da in Salute
    Shampoo Wen di Chaz Dean, le donne denunciano: ‘Rende calve’

    Lo shampoo Wen di Chaz Dean, secondo quanto denunciano alcune donne, renderebbe calve. E’ stato sottolineato che questo prodotto farebbe cadere i capelli, i quali non ricrescerebbero più. 200 signore si sono unite e hanno avviato una class action, contro il creatore dello shampoo, a loro dire “colpevole” di aver determinato la perdita dei loro capelli. In base a ciò che si può leggere sui social network, l’allarme appare giustificato.

    Le donne che hanno provato lo shampoo di Chaz Dean hanno affermato che il prodotto messo in commercio, dopo poche applicazioni, causerebbe la caduta dei capelli. Secondo alcune testimonianze, ben presto l’uso dello shampoo causerebbe la comparsa di diversi punti calvi sulla testa. Sulle reti sociali è stata riferita anche la disperazione delle donne per questo problema in cui sono incorse.

    Alcune hanno messo in evidenza anche la campagna pubblicitaria, con la quale è stato lanciato il prodotto. E’ stato affermato, infatti, che ciò che distingue Wen sarebbe il fatto di detergere i capelli con un solo passaggio. Secondo la pubblicità, questo sarebbe possibile grazie all’utilizzo di ingredienti speciali, che comprenderebbero anche prodotti naturali ed erbe. La pubblicità ha detto pure che lo shampoo Wen non conterrebbe solfato di sodio o sostanze chimiche aggressive.

    Chaz Dean si è difeso dalle accuse che gli sono state rivolte sui possibili effetti collaterali determinati dallo shampoo da lui inventato. Lo stilista ha fatto presente che a lamentarsi sarebbe stata soltanto una minoranza della clientela e che non tutti avrebbero denunciato lo stesso problema. A breve partirà anche un processo, che avrà voce in capitolo anche sulla sorte del prodotto. Sono proprio i giudici, sentito il parere di esperti, che dovranno stabilire se nello shampoo Wen sia contenuta qualche sostanza pericolosa.

    Sulla questione è intervenuto anche Joe Hixson, portavoce di Wen: secondo la sua opinione, non ci sarebbe alcuna prova scientifica in grado di dimostrare l’ipotesi del contenuto di sostanze tossiche nello shampoo che causerebbe questo problema nelle donne.

    Joe Hixson ha riferito che la perdita dei capelli può essere attribuita a tantissime cause, che possono essere anche indipendenti dall’utilizzo dello shampoo Wen. Per queste ragioni il portavoce dell’azienda ha detto che si difenderanno dalle accuse più acute, dimostrando la validità del prodotto a base di erbe. La ditta produttrice è convinta che la pubblicità non abbia fornito un messaggio illusorio.

    484

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Salute
    PIÙ POPOLARI