Cellulite: i trattamenti medici più efficaci

Cellulite: i trattamenti medici più efficaci
da in Chirurgia estetica, Salute
Ultimo aggiornamento: Martedì 15/12/2015 10:15

    cellulite trattamenti medici

    Contro la cellulite quali sono i trattamenti medici più efficaci? In Italia sono circa 24 milioni le donne con questo inestetismo della pelle, che è difficile da sconfiggere totalmente. Esistono, però, dei trattamenti estetici efficaci, da effettuare dopo un esame diagnostico preciso, che permettono di effettuare delle modifiche nell’aspetto della pelle a buccia d’arancia. Naturalmente tutto deve avvenire in stretta correlazione con un’alimentazione sana ed equilibrata, che può aiutare ad ottenere dei risultati concreti.

    diagnosi cellulite

    Vediamo nello specifico alcuni trattamenti tra i più utili, da effettuare solo dopo un’analisi precisa della composizione corporea, un esame diagnostico per controllare se viene seguita una corretta alimentazione, anche con il consumo di cibi contro la cellulite, e se si effettua un’attività fisica adeguata. Attraverso questo esame, effettuato con l’applicazione di elettrodi sul polso e sulla caviglia, viene analizzata la composizione chimica e tissutale del corpo umano, un passaggio fondamentale per capire con quale trattamento procedere.

    carbossiterapia cellulite

    La carbossiterapia consiste nella somministrazione di CO2 (gas medicale) per via sottocutanea con l’utilizzo di un’apparecchiatura riconosciuta dal Ministero della Salute. La macchina è composta da un tubicino che termina in un piccolo ago, capace di iniettare nell’area interessata della pelle l’anidride carbonica. L’obiettivo è di effettuare una vera azione vasodilatatrice, eliminando allo stesso tempo le cellule di grasso in eccesso.

    smooth shape cellulite

    Questo metodo permette di avere in un po’ di tempo una significativa riduzione degli accumuli di grasso. Sono necessari due trattamenti a settimana, per un mese o un mese e mezzo, ottimi per uno stadio iniziale della cellulite. Si seguono vari metodi, come laser medicali e massaggi meccanici, per sciogliere le cellule di grasso.

    idrolipoclasia cellulite

    Questo metodo utilizza ultrasuoni ad una frequenza di 3 MHz trasmessi con testine metalliche appoggiate sulla pelle nelle zone interessate dall’inestetismo. Inoltre vengono effettuate delle infiltrazioni di soluzione fisiologica. Anche in questo caso l’obiettivo è quello di liquefare le cellule di grasso.

    mesoterapia cellulite

    Questo processo è ormai superato. Consiste nell’effettuare delle microiniezioni di principi attivi nelle aree del corpo interessate dall’inestetismo: la scelta del farmaco o dei farmaci da utilizzare spetta al medico e varia in base alla tipologia della cellulite. Il trattamento può essere effettuato con un ago sottile o con l’utilizzo di diversi piccoli aghi. Invece dei farmaci tradizionali possono essere utili anche delle sostanze omeopatiche.

    659

    PIÙ POPOLARI