5 modi in cui l’olfatto controlla in segreto la tua mente

Manipola la tua memoria e può cambiare il tuo umore: è il senso dell'olfatto, che a volte agisce in segreto e condiziona la tua vita

da , il

    olfatto mente

    5 modi in cui l’olfatto controlla in segreto la tua mente. I nostri sensi nascondono delle curiosità tutte da scoprire: l’olfatto può essere considerato un vero e proprio antivirus del nostro corpo, perché non prestiamo solitamente molta attenzione ad esso a meno che non ci stia dicendo qualcosa di preoccupante. I “poteri” del naso non sembrano così importanti, sempre che non ci stiano indicando che siamo in presenza di un pericolo imminente. Ma, anche se lo ignoriamo, l’olfatto ha delle potenzialità immense. Vediamo che cosa ci nasconde.

    1. Una questione di odore

    odore olfatto

    Se riesci a percepire che una persona prova paura o è attratta da te, molto probabilmente è a causa del tuo naso. E’ proprio una questione di odore e sono diverse le ricerche scientifiche che lo confermano. Tutto si nasconde in una classe di segnali chimici che si trovano nelle lacrime e nel sudore. In pratica tutto ciò che pensi di “sentire” di una persona è racchiuso in un insieme di sostanze chimiche che il tuo olfatto riesce a percepire.

    2. Il tuo naso ti fa spendere troppi soldi

    soldi olfatto

    E’ quello che gli esperti chiamano “profumo dell’ambiente”, un vero e proprio lavaggio del cervello attraverso il naso. Non credi che sia possibile? Diversi studi hanno dimostrato che le vendite di abbigliamento per uomo e donna raddoppiano quando negli appositi reparti dei negozi vengono diffusi degli specifici profumi “maschili” e “femminili”. Un effetto che scompare invertendo le profumazioni.

    3. Manipola la memoria

    memoria olfatto

    Ti è mai capitato di guardare un film in televisione e, improvvisamente, di ricordare un evento completamente indipendente dal programma che stai guardando? Non te ne rendi conto, ma hai sentito l’odore di qualcosa che ha colpito la tua memoria. Questo accade perché la parte del cervello che elabora l’odore ha dei forti legami fisici con l’amigdala, un’area fortemente coinvolta nella formazione della memoria. Mentre la memoria visiva tende a decadere in fretta, la maggior parte dei ricordi di odori rimane più a lungo.

    4. Il tuo naso può cambiare il tuo umore

    umore olfatto

    Anche questa è una reazione incontrollata, ma frequente. Sei seduto a fare altro e all’improvviso ti assale una sensazione di paura o di ansia. Anche in questo caso è probabile che ci sia di mezzo un odore. Succede perché si associa un odore ad una reazione: sentire di nuovo quell’odore scatenerà una ripetizione della reazione.

    5. Ti fa deprimere

    deprimere olfatto

    Diversi studi hanno dimostrato che le persone che soffrono di depressione tendono ad avere un senso dell’olfatto ridotto. Gli stati d’animo di un individuo sono strettamente collegati al senso dell’olfatto. Ed è stato visto anche che c’è una correlazione ben precisa tra l’olfatto e la depressione, anche se non sono state ancora appurate le cause. Qualunque sia la connessione, è davvero forte: se un anello della catena che collega odore e emozioni si rompe, tutto va in pezzi.