Carie dentali: addio otturazioni, arriva il super smalto al fluoro

Carie dentali: addio otturazioni, arriva il super smalto al fluoro
da in Dentisti, Ricerca Scientifica, Salute
    Carie dentali: addio otturazioni, arriva il super smalto al fluoro

    Carie dentali: addio alle otturazioni, arriva il super smalto al fluoro per curarle e prevenirle. Chi non ha mai sofferto di carie ai denti almeno una volta nella vita? Le carie, come è noto, si formano a causa dei residui di cibo e batteri che corrodono gradualmente lo smalto dei denti (la sottile protezione che li protegge dall’aggressione degli agenti esterni). Gli alimenti maggiormente responsabili sono gli zuccheri; non a caso la carie colpisce soprattutto i bambini, anche molto piccoli. A dare nuova soluzione al problema sembra essere, ora, un team di ricercatori australiani, che ha scoperto come prevenire e curare senza otturazioni le carie dentali.

    La ricerca sulle carie ai denti è stata condotta dalla prestigiosa università di Sidney, che ha messo a punto un nuovo “super smalto al fluoro” che consentirebbe di prevenire e curare le carie senza recarsi dal dentista per le dolorose otturazioni. A capo del gruppo di ricerca il dottor Wendell Evans, che ha spiegato che il super smalto è stato già testato su diversi pazienti (più di 100), dal 2008 ad oggi, con risultati sorprendenti. Lo studio è stato presentato sul noto tabloid scientifico Community Dentistry and Oral Epidemiology, dove vengono fornite le prove dell’azione del super smalto che, stando ai dati raccolti, avrebbe agito nel quasi 50% dei casi riducendo significativamente le carie. Come hanno spiegato i ricercatori, il preparato al fluoro agirebbe andando a rimineralizzare lo smalto presente naturalmente sui denti e corroso con la formazione della carie. Come ha ricordato il dott. Wendell: “I risultati offrono una scappatoia per i tanti che evitano il dentista perché soffrono di vera fobia del trapano.

    I trattamenti dentistici preventivi sono il fondamento della pratica dentistica moderna e questa ricerca fornisce ulteriori evidenze dei benefici di tale approccio”.

    Ad ogni modo, più che curare, in questi casi è bene prevenire. Per evitare la formazione di carie ai denti si consiglia di praticare una corretta igiene orale e, quindi, di lavare i denti dopo i pasti principali. Meglio, però, farlo almeno mezz’ora dopo aver terminato perché, stando ad alcune ricerche recenti, diversamente si va a rovinare proprio lo smalto, che è la naturale protezione dei denti. In alternativa, si possono consumare anche gli alimenti anti carie. Inoltre, si raccomanda di recarsi dal dentista almeno una volta ogni sei mesi, proprio per intervenire tempestivamente sulle eventuali carie in formazione. Anche il mal di denti non deve essere mai sottovalutato e va attentamente esaminato dallo specialista. Chissà che, con questa nuova invenzione, la cura della carie diventi davvero meno dolorosa e dispendiosa.

    506

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DentistiRicerca ScientificaSalute
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI