7 pensieri che chi soffre d’ansia fa durante il giorno

7 pensieri che chi soffre d’ansia fa durante il giorno
da in Ansia, Benessere psicologico, Salute
Ultimo aggiornamento: Giovedì 12/11/2015 10:59

    pensieri ansia

    Alcuni pensieri che chi soffre d’ansia fa durante il giorno. Può capitare a tutti di avere uno stato d’animo ansioso, ma in certi casi gli stati emotivi possono diventare dominanti, moltiplicandosi e dando luogo a diversi pensieri negativi. A volte anche un’educazione eccessivamente rigida può portare a grandi difficoltà nell’esprimere i propri bisogni. E’ proprio la mancanza di espressione di ciò che si prova che può dare luogo ad un vero disturbo d’ansia, che può complicare molto la vita di una persona e causarle molte difficoltà nell’affrontare anche le situazioni più comuni. Ma cosa pensano le persone ansiose? Scopriamolo insieme.

    ansia arrivare in ritardo

    Una persona ansiosa può essere eccessivamente preoccupata dall’arrivare in ritardo, anche nelle situazioni di ogni giorno. Ci si chiede a che ora sia meglio partire per arrivare in orario e si considerano molte variabili, la presenza di traffico, la possibilità di un parcheggio. Si sta sempre sulle spine.

    ansia qualcosa di storto

    Un altro pensiero ricorrente delle persone ansiose è il timore che qualcosa possa andare storto e che a pagarne le conseguenze siano soprattutto le persone più care. Spesso questo pensiero nasconde un’insicurezza di fondo, che spinge a non avere la speranza di poter contare su persone a cui appoggiarsi.

    ansia dimenticare qualcosa

    Questo pensiero comprende tutte quelle piccole ossessioni che ci possono pervadere nella nostra vita di ogni giorno: chiudere a chiave, assicurarsi di aver girato la manopola del gas, avere tutto sotto controllo.

    ansia contesto sociale

    Questo pensiero è tipico di un disturbo d’ansia sociale. In questi casi si può essere sempre pronti a pensare che gli altri stiano ridendo alle proprie spalle, che si risulta imbarazzanti, e si spera di non aver sbagliato. C’è sempre una sorta di pensiero giudicante nei confronti di se stessi, che viene attribuito agli altri.

    ansia offendere qualcuno

    Un’altra paura ricorrente delle persone ansiose è quella di poter dire qualcosa che risulterebbe offensiva nei confronti di qualcuno. Ci si preoccupa anche di dire le cose in un modo che possa risultare sbagliato.

    ansia colleghi

    Le persone ansiose riversano le loro paure anche nei contesti lavorativi. Si può essere portati a stare col timore di commettere un errore al lavoro e di subire il giudizio dei colleghi. In queste situazioni spesso la persona ansiosa pensa di essere giudicata come incompetente.

    liberarsi dall ansia

    A volte si soffre della paura di essere ansiosi. Una persona particolarmente timorosa può ritenersi incapace di liberarsi dall’ansia e, pur essendone consapevole, non riesce, nonostante tutti gli sforzi, ad uscire fuori da un vero e proprio circolo vizioso.

    808

    PIÙ POPOLARI