8 modi per abbassare la pressione senza farmaci

8 modi per abbassare la pressione senza farmaci
da in Rimedi naturali, Salute
Ultimo aggiornamento: Venerdì 23/10/2015 22:31

    Modi per abbassare la pressione senza farmaci? Ne esistono parecchi: sono tutte azioni che ci consentono di favorire il benessere del nostro organismo evitando di far ricorso alle sostanze chimiche. Sappiamo tutti che gli alimenti che contengono sodio dovrebbero essere evitati perché quest’ultimo causa l’aumento della pressione sanguigna. Erbe, rimedi naturali e alcune modifiche nel nostro stile di vita, però, possono fare anche la loro parte per ridurre immediatamente la pressione. Vediamo, quindi, come fare per evitare i pericoli dell’ipertensione, che, se non trattata adeguatamente, può metterci a rischio di infarto, di ictus, di insufficienza renale e di aneurismi. Naturalmente, in aggiunta a questi consigli, occorre necessariamente rispettare le indicazioni fornite dal medico.

    Curare la respirazione è fondamentale per tenere sotto controllo la pressione del sangue. Le pratiche di meditazione, come lo yoga o il tai chi, ti possono consentire di ridurre lo stress e di agire positivamente sui reni, che producono la renina, un enzima capace di aumentare la pressione del sangue.

    Il sodio è assolutamente da evitare se soffri di pressione alta. Attenzione, però, agli errori: non è sufficiente abbassare il consumo di sale, dato che il sodio è contenuto in moltissimi alimenti confezionati che compriamo al supermercato. Presta molta cura, quindi, nella lettura delle etichette di ciò che acquisti.

    Un modo veloce per tenere sotto controllo la pressione del sangue consiste nell’assumere delle bevande utili per il nostro organismo. Si tratta, ad esempio, dell’infuso di tiglio, ottimo anche se si soffre di problemi di digestione. Il consiglio è di prendere anche 2 tazze di un infuso di fiori di tiglio al giorno. Gli estratti di questa pianta, infatti, consentono di fluidificare il sangue grazie alla loro azione vasodilatatrice.

    Un piatto di verdura alla fine di un pasto principale è l’ideale per abbassare la pressione, grazie alla presenza della vitamina C. Da non trascurare le olive, che contengono in abbondanza idrossitirosolo, una sostanza che apporta molti benefici alle pareti dei vasi sanguigni. Sulla tavola poi non dovrebbero mai mancare i legumi, tra i cibi contro la stanchezza, che aiuterebbero a mantenere bassa la pressione, come ha dimostrato uno studio della School of Medicine di Boston.

    Il peso corporeo è strettamente collegato al funzionamento del sistema circolatorio. Il grasso nella parte dell’addome è una delle cause principali della pressione alta, inoltre essere in sovrappeso aumenta il livello del colesterolo “cattivo”. Fai in modo, quindi, di perdere un po’ di peso, se hai esagerato con il cibo negli ultimi mesi.

    La musica e il relax aiutano a far abbassare la pressione. Non ci credi? Secondo gli esperti dell’Università di Firenze, basterebbero anche 30 minuti al giorno di un ascolto di musica in totale libertà e senza stress per ottenere effetti evidenti. Uno studio su 28 persone in cura con i medicinali ha dimostrato che dopo un mese la pressione sistolica media è scesa di 4,4 punti.

    Non sarà il massimo per l’alito, ma mangiare aglio è importante perché è considerato un vero e proprio farmaco naturale contro l’ipertensione. Meglio se crudo, questo ortaggio, se assunto con regolarità in piccole quantità, riesce a purificare il sangue e a tonificare l’apparato circolatorio.

    Un ultimo consiglio riguarda l’attività fisica. Non pensare che siano necessarie ore e ore di palestra per ottenere dei buoni risultati. Basta dedicarsi anche a delle sane e rilassanti camminate a passo sostenuto, per permettere al cuore di utilizzare al meglio l’ossigeno. Per iniziare è sufficiente anche una passeggiata a passo rapido per 30 minuti al giorno.

    1026

    PIÙ POPOLARI