NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

6 Oggetti di uso quotidiano che faresti meglio a pulire

6 Oggetti di uso quotidiano che faresti meglio a pulire
da in Batteri, Salute, Asma
Ultimo aggiornamento: Martedì 13/10/2015 15:44

    smartphone

    I 6 oggetti che faresti bene a pulire (ma che non pulisci di solito), sono quelli che più di altri sono veicoli di batteri e sporcizia. Sì, perché oggi teniamo sempre di più alla cura della casa e della persona, ma talvolta trascuriamo proprio quegli oggetti che usiamo più spesso e che diventano “dimore perfette” per i batteri. Quali sono? Oggetti a dir poco insospettabili che consideriamo puliti, ma che non lo sono affatto! Tra questi, la borsa e lo smartphone, ma non solo! Vero è anche che, come sottolinea il professor Maurizio Sanguinetti, direttore dell’Istituto di microbiologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, “i batteri sono ovunque e non sempre sono nocivi”, quindi non bisogna farsi prendere dal panico. Lavare di tanto in tanto questi oggetti, però, è fondamentale. Scopri quali sono!

    cuscino

    Se ti svegli spesso con il mal di testa o con il naso che cola potrebbe essere colpa del tuo cuscino. I cuscini possono essere un nido per i batteri e, se non sostituiti o lavati a lungo, possono portare chi ci dorme a soffrire di asma. Lavarli di tanto in tanto, quindi, è importante. Quelli sintetici di solito possono essere lavati in lavatrice, seguendo le istruzioni contenute sull’etichetta. In alternativa, si possono portare in tintoria.

    scarpe

    I ricercatori della University of Arizona hanno trovato nove differenti specie di batteri viventi sulle scarpe di ognuno di noi. Questi batteri possono causare infezioni al nostro stomaco, problemi agli occhi e ai polmoni. I lacci, tra l’altro, sono la zona che siamo obbligati a toccare. Per lavarli basta metterli in lavatrice!

    contenitore

    Secondo una ricerca della National Sanitation Foundation (NSF) il contenitore dello spazzolino potrebbe essere una potenziale fonte di batteri, soprattutto Stafilococchi. E’ la cosa più sporca che abbiamo in bagno, ma basta lavarlo in lavastoviglie o a mano!

    chiavi

    Le spostiamo ovunque e sono un vero e proprio ricettacolo di batteri. Secondo una ricerca inglese, le chiavi sarebbero uno degli oggetti più sporchi con cui abbiamo a che fare ogni giorno: per pulirle basta una semplice salviettina umidificata!

    smartphone

    Il nostro smartphone è uno degli oggetti più sporchi che ci portiamo dietro, perché lo appoggiamo ovunque senza rendercene conto. Moltissime ricerche hanno parlato dei germi che si depositano sul nostro dispositivo, dicendo che “la tavoletta del wc sarebbe addirittura più pulita”. Ummm. Per pulirlo, però, basta un panno in microfibra umido!

    borsa

    Anche la borsa viene poggiata ovunque ed è ricettacolo di batteri. Secondo le ricerche la parte più sporca in assoluto sarebbero i manici e la parte inferiore, quella che entra in contatto con il pavimento o le superfici. Per pulirla si possono usare le salviettine imbevute o portarla alla tintoria.

    752

    PIÙ POPOLARI