Tumori: diffusione in Italia e regole per la prevenzione

I tumori hanno una diffusione in Italia piuttosto elevata. Vediamo quali sono le regole per la loro prevenzione.

da , il

    I tumori, con la loro diffusione in Italia, nonostante le regole per la prevenzione siano state dettate in maniera precisa, continuano a far paura. Secondo i dati forniti dall’Associazione Italiana Registro Tumori, negli ultimi anni sono in generale migliorate le percentuali di guarigione. In particolare il 63% delle donne e il 57% degli uomini continuano a rimanere in vita a 5 anni dalla diagnosi di una neoplasia. Eppure si stima che nel nostro Paese vi siano 366.000 nuove diagnosi di tumore all’anno. Di queste, circa 196.000 interessano gli uomini e circa 169.000 le donne.

    I numeri

    Considerando l’intera popolazione italiana ed escludendo i carcinomi che interessano la pelle (per i quali c’è una classificazione a parte), è stato calcolato che il tumore in assoluto più frequente è quello del colon retto (14% di incidenza). Seguono poi il tumore alla mammella (13%), alla prostata (11%) e al polmone (11%). Secondo l’Istat, in Italia i decessi dovuti a tumori maligni sono stati nel 2011 quasi 175.000. E’ stato stimato che in media un uomo ogni tre e una donna ogni sei incorrano nella mortalità a causa di un tumore nel corso della loro vita. Il cancro rappresenta ancora la seconda causa di morte dopo le malattie cardiovascolari, nonostante la sopravvivenza sia aumentata nel corso del tempo.

    Non fumare

    Proprio il fumo è la principale causa di morte nel mondo in seguito allo sviluppo di tumore ai polmoni. Una regola fondamentale è quella di non fare uso di tabacco, per proteggere se stessi e chi subisce gli effetti del fumo passivo.

    Fai attività fisica

    Il movimento fa bene alla salute. Svolgi con regolarità attività fisica, limita il tempo che trascorri seduto. E’ stato dimostrato che praticare esercizio fisico in maniera costante diminuisca il rischio di ammalarsi di tumore al colon retto, alla mammella e all’endometrio. Inoltre dedicarsi all’allenamento permette di tenere il peso forma, elemento fondamentale per la salute.

    Segui una dieta sana

    Mangia correttamente, privilegiando i cereali integrali, i legumi, la frutta e le verdure. Cerca di evitare la carne conservata (specialmente quella rossa), i cibi che contengono molto sale e quelli con molte calorie, come i prodotti ad alto contenuto di zuccheri e di grassi.

    Limita l’alcool

    Limita l’assunzione di alcool. E’ stato dimostrato che il berne eccessivamente è collegato allo sviluppo dei tumori alla bocca, alla gola e al colon retto.

    Evita le eccessive esposizioni al sole

    Per proteggere la cute dal rischio di incorrere nei tumori alla pelle, evita le lunghe esposizioni al sole, facendo particolare attenzione ai bambini. Utilizza le adeguate protezioni solari, perché i raggi ultravioletti causano danni alla pelle che, nel tempo, possono portare allo sviluppo di neoplasie.