Olio d’oliva contro il diabete: è un farmaco naturale

da , il

    Olio d’oliva contro il diabete: è un farmaco naturale

    L’olio d’oliva contro il diabete è un vero e proprio farmaco naturale. Lo ha stabilito uno studio dell’Università La Sapienza di Roma. Sono stati analizzati gli effetti dell’olio extravergine d’oliva che proviene dalla zona delle colline della provincia di Viterbo. Gli esperti hanno visto che quest’olio riesce a prevenire e a curare la patologia. L’olio extravergine d’oliva, in particolare, si comporterebbe come un antidiabetico se consumato in una dose di 10 grammi al giorno.

    Il meccanismo che metterebbe in atto sarebbe molto simile a quello dei farmaci di nuova generazione, riducendo il livello della glicemia nel sangue. Il consumo di olio d’oliva porta all’aumento nell’organismo delle incretine, che sono degli ormoni naturali prodotti a livello gastrointestinale e in grado di ridurre il livello degli zuccheri.

    Durante la ricerca sono state prese in considerazione 25 persone sane, delle quali è stato analizzato il profilo glucidico e lipidico. Alcuni soggetti sono stati invitati a seguire un’alimentazione tipicamente mediterranea con la presenza di olio extravergine. Altri hanno invece incluso nella loro dieta l’olio di semi.

    I risultati hanno mostrato che, 2 ore dopo il pranzo, i soggetti che assumevano l’olio d’oliva avevano valori più bassi di glicemia, corrispondenti in media a 20 milligrammi in meno. Inoltre si è riscontrato un aumento delle incretine. Le scoperte, quindi, sono state incoraggianti, ma gli studiosi vogliono arrivare a qualcosa di più. La speranza è di continuare la ricerca su questo campo, per arrivare a mettere a punto dei farmaci contro il diabete ancora più efficaci.