Week-end di 3 giorni per stare meglio: la proposta di un economista

Week-end di 3 giorni per stare meglio: la proposta di un economista
da in Benessere, Benessere psicofisico, Lavoro, Salute
Ultimo aggiornamento:
    Week-end di 3 giorni per stare meglio: la proposta di un economista

    Week-end di 3 giorni per stare meglio in salute e lavorare con profitto. Questa la proposta di un economista, David Spencer, docente dell’University of Leeds, che propone un fine settimana lungo, di tre giorni anziché due, per tutto l’anno, per migliorare sia la salute che la produttività di tutti i lavoratori. L’economista ha pubblicato un articolo sul The Conversation, in cui spiega perché sarebbe meglio allungare a tre giorni il fine settimana.

    Il suo contributo si basa sui risultati di diverse ricerche scientifiche, che dimostrano come lavorare tanto aumenti il rischio di malattie al cuore e diabete.

    Non solo, secondo Spencer “lavorando la maggior parte del tempo, perdiamo occasioni preziose per stare con famiglia e amici”. Tutto questo spreco di tempo, secondo lui toglie valore alla vita e ci rende schiavi, anziché liberi. Ancora, ci fa lavorare peggio e meno produttivamente. Spencer, quindi, propone delle soluzioni per ridurre la settimana lavorativa.

    Il week end lungo per tutti i lavoratori sarebbe possibile organizzando meglio il lavoro con le nuove tecnologie; in questo modo si ridurrebbero i costi delle lunghe ore passate in ufficio o in fabbrica e si influirebbe più che positivamente anche sulla salute e la qualità del lavoro dei dipendenti.

    Insomma, secondo Spencer il mondo del lavoro va ripensato e riorganizzato rendendolo più confacente alla salute e al benessere di tutti. E voi, cosa ne pensate di questa proposta? E’ ora di ripensare ancora una volta ai vecchi diritti dei lavoratori? E’ possibile riorganizzare il mondo del lavoro a misura d’uomo?

    314

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BenessereBenessere psicofisicoLavoroSalute
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI