I 7 benefici della marijuana sulla salute

I 7 benefici della marijuana sulla salute
da in Malattie, Morbo di Alzheimer, Salute, Tumore
Ultimo aggiornamento: Martedì 13/10/2015 15:53

    benefici marijuana

    I benefici della marijuana sulla salute possono essere diversi. Si discute spesso anche nel nostro Paese della possibilità di legalizzare questa pianta. Le opinioni sono le più svariate soprattutto perché c’è chi da tempo sottolinea gli effetti negativi sull’organismo di questa droga leggera. In verità, però, c’è anche chi sostiene che possa essere utilizzata a scopo terapeutico in diversi casi. Negli Stati Uniti, ad esempio, dove l’uso terapeutico è sempre più regolarizzato, un sito americano che si occupa di assicurazione mediche, ha raccolto diversi benefici della marijuana sulla salute. A confermarli varie ricerche scientifiche.

    emicrania

    Alcuni medici della California affermano di aver curato più di 300.000 casi di emicrania grazie alla marijuana medicinale. Se questi dati fossero veri, non sarebbero da trascurare, dal momento che sono in aumento i casi che si registrano tra gli uomini, ma soprattutto tra le donne.

    alzehimer

    Nel 2006, l’Instituto Scripps ha dimostrato che il THC derivante dalla marijuana serve alla prevenzione dell’Alzheimer perché blocca i depositi nel cervello che sono la causa di questa malattia.

    tumore

    Questo dato è veramente quello più sorprendente se si pensa che i tumori sono tra le patologie più diffuse e temute del mondo occidentale. L’associazione Americana per la Ricerca sul Cancro ha scoperto che la marijuana serve effettivamente a rallentare considerevolmente la crescita dei tumori ai polmoni, al seno e al cervello. Non tutti i tumori, quindi, ma almeno alcuni tipi.

    glaucoma

    Secondo alcune ricerche, l’uso della marijuana a scopo medicinale aiuta a diminuire la pressione oculare negli occhi dei pazienti affetti da glaucoma.

    ADHD

    Uno studio dell’USC nel 2009 ha dimostrato che la marijuana tratta la sindrome da deficit di attenzione (ADHD) senza alcun effetto collaterale. Va sottolineato che anche in questo caso l’utilizzo della marijuana va seguito da un equipe medica.

    sclerosi multipla

    La marijuana aiuta a combattere gli spasmi muscolari della sclerosi multipla proteggendo i nervi. Anche questo dato sembra essere confermato da alcune ricerche scientifiche.

    vampate

    L’uso della cannabis (a differenza di altre droghe pesanti che provocano solo danni), secondo alcuni studi più recenti, può ridurre i dolori causati dal ciclo, che colpiscono circa il 75% delle donne. Scopri anche la legislazione in materia di droghe pesanti e leggere nel mondo.

    751

    PIÙ POPOLARI