Alga Kombu: proprietà e benefici

da , il

    Alga Kombu: proprietà e benefici

    L’alga kombu ha diverse proprietà e benefici. Le culture occidentali non utilizzano molto le alghe, a differenza di quelle orientali che ne sfruttano da secoli le proprietà benefiche. L’alga kombu, in particolare, è un’alga bruna che si trova sia nei mari del Giappone che nei mari del Nord Europa. Ricca di potassio e fosforo, è molto utile sia per rafforzare il sistema immunitario che per favorire la circolazione sanguigna e il drenaggio dei liquidi. Ma, quali sono le altre sue proprietà benefiche per l’organismo e la salute?

    Proprietà

    L’alga Kombu è un’alga bruna appartenente alla famiglia delle Feoficee (detta anche cavolo di mare) ed è di colore marrone scuro. È ricca di iodio e vitamine (A, B1, B2 e C). Buone anche le quantità di calcio, potassio, magnesio e fosforo. Grazie alla presenza di tutti questi elementi, l’alga kombu può essere utilizzata per prevenire e curare diverse patologie.

    Benefici

    L’alga Kombu, grazie al contenuto di iodio, stimola il metabolismo e aiuta a perdere peso. Le ricerche recenti hanno osservato che un’assunzione regolare di questa alga migliora lo stato di salute dei capelli, aiuta il processo di disintossicazione e depurazione dell’organismo e rafforza il sistema immunitario. Pare anche che sia una valida alleata in una dieta contro il colesterolo (perché diminuisce i valori di quello cattivo) e che migliori il processo digestivo. Per sfruttare a pieno tutte queste proprietà, la potete acquistare in tutti i negozi che vendono prodotti biologici e utilizzarla per insaporire il sushi, ma anche nelle zuppe e nelle minestre e per la cottura dei legumi (l’alga kombu li rende più morbidi e digeribili). L’alga è venduta in molte forme, anche essiccata e in polvere. Infine, esiste il Kombucha, ovvero il tè kombu giapponese. Al di là di questi benefici, fate attenzione alle controindicazioni possibili.

    Controindicazioni

    Evitate un’assunzione eccessiva di alga Kombu perché potrebbe avere effetti collaterali. Tra questi: ipertiroidismo, ipertensione, tachicardia, irritabilità e insonnia. Insomma, anche in questi casi la parola d’ordine è moderazione. Il consumo di alga Kombu è inoltre da evitare in gravidanza, allattamento e nei bambini al di sotto dei 12 anni.

    Scopri anche le proprietà della menta e della salvia!