Gola secca: sintomi, cause e rimedi

da , il

    Gola secca: sintomi, cause e rimedi

    Quali sono i sintomi, le cause e i rimedi per la gola secca? La secchezza alla gola è un disturbo comune che spesso è legato ad altre patologie sottostanti. In questi casi si lamenta un pruriginoso fastidio alla gola, che può essere legato anche ad una scarsa idratazione. Le cause del problema, però, possono essere anche altre e dipendere da svariate malattie, anche più serie. Per questo, soprattutto quando si manifestano anche altri sintomi, si raccomanda di rivolgersi subito al medico per l’individuazione delle cause scatenanti e la formulazione di una diagnosi certa.

    Sintomi

    I sintomi della gola secca (anche nei bambini) sono facilmente immaginabili. In questi casi si avverte una sensazione di secchezza eccessiva. Altri sintomi che possono manifestarsi in concomitanza sono: dolori muscolari, tosse, difficoltà a deglutire, bruciore, persistente produzione di muco, linfonodi ingrossati, macchie bianche e rossore sulla lingua, ingrossamento delle tonsille, scolo nasale, raucedine (che può avere altre cause), nausea, vomito e febbre. Ovviamente, la comparsa di queste ulteriori manifestazioni, dipende dalla possibile patologia in atto e quindi variano di volta in volta.

    Cause

    Le cause della gola secca sono davvero tante. Anzitutto, questo fastidio può essere dovuto ad una scarsa idratazione, perciò si consiglia di bere tanta acqua, che garantisce un buon grado di lubrificazione. A determinare la secchezza della gola, poi, può essere anche una patologia delle tonsille, come la tonsillite cronica. In inverno, invece, il riscaldamento, rimuovendo l’umidità dall’aria, può provocare la disidratazione degli occhi, della bocca e della gola. Altre patologie o condizioni che possono determinare il fastidio della gola secca sono: la pratica di esercizio fisico, il tumore delle ghiandole salivari o della gola o dell’esofago, il fumo di sigaretta (sia attivo che passivo), il vomito, la tosse, il reflusso gastroesofageo, le allergie e l’inquinamento atmosferico. Infine, più banalmente, la sensazione di avere la gola secca può riscontrarsi al mattino perché si dorme con la bocca aperta.

    Rimedi

    I rimedi e la cura per la gola secca dipendono dalla causa scatenante. Se si tratta di vere e proprie patologie come i tumori o le allergie, si dovrà agire proprio per rimuovere queste ultime. Qualora il fastidio sia dovuto a scarsa idratazione, invece, bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno dovrebbe aiutare a lenire il problema. Se la secchezza dipende da scarsa umidità negli ambienti si possono acquistare gli appositi deumidificatori, mentre se si riscontrano delle infiammazioni locali, si può ricorrere ai gargarismi con acqua salata o con acqua e bicarbonato. Qualora il sintomo della gola secca non dovesse scomparire nel giro di qualche giorno con questi rimedi naturali, si consiglia di rivolgersi ad un medico.