Parabeni: cosa sono e perché fanno male alla salute

Parabeni: cosa sono e perché fanno male alla salute
da in Salute
    Parabeni: cosa sono e perché fanno male alla salute

    Cosa sono i parabeni e perché fanno male alla salute? Dei parabeni si sente parlare spesso e ci sarà capitato sicuramente di leggere sulle etichette di alcuni cosmetici o deodoranti che essi ne sono privi. Insomma, anche i produttori di prodotti per la cura della persona sembrano aver recepito il dibattito sulla pericolosità di questi ingredienti. E’ proprio così? E, perché i parabeni fanno male alla salute?

    I parabeni sono combinazioni di acido p-hydroxybenzoico e sono i conservanti di sintesi più diffusi per i cosmetici e altri prodotti; essi, quindi, servono ad evitare che il prodotto in cui vengono inseriti si deteriori velocemente. I più comuni tra i parabeni sono: il methylparaben, l’ethylparaben, il propylparaben, il butylparaben e l’isobutylparaben. Ovviamente, uno stesso prodotto, può contenere uno o più parabeni. Generalmente quelli che li contengono di più sono: i trucchi (mascara, ombretti, fard), le creme (per il viso o il corpo), gli shampoo, i balsami e i prodotti che si utilizzano per la rasatura.

    I parabeni sono dannosi per la nostra salute? In passato si riteneva che questi conservanti fossero sicuri e per questo venivano utilizzati su larga scala, sia nel settore cosmetico che in quello alimentare. Recenti studi, però, hanno messo in discussione questi ingredienti, legandoli allo sviluppo del tumore al seno (soprattutto quando sono contenuti nei deodoranti), all’infertilità femminile e maschile e alla disfunzione erettile. Proprio per questo, l’Unione Europea ha stabilito dei limiti massimi per la presenza dei parabeni nei vari prodotti alimentari e cosmetici.

    Alcuni produttori, però, hanno preferito bandirli del tutto dalle loro produzioni. Del resto, gli studi sulla salubrità o pericolosità di questi ingredienti, non sono ancora stati sufficientemente provati, per questo il dibattito resta ancora aperto. A scopo preventivo, comunque, per evitare di acquistare prodotti alimentari e non contenenti parabeni, si può optare per quelli biologici, che in linea di principio non dovrebbero contenere conservanti dannosi. Anche in questo caso, però, per evitare frodi, si raccomanda di leggere attentamente l’etichetta per esserne sicuri.

    Se volete evitare i parabeni nei cosmetici, poi, potete utilizzare anche dei deodoranti fai da te oppure scegliere il trucco bio, che non contiene neppure siliconi (altre sostanze oggetto di ampi dibattiti circa la loro salubrità per la pelle).

    479

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Salute
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI