‘Grey’s Anatomy mi ha fatto scoprire che avevo un cancro’

da , il

    ‘Grey’s Anatomy mi ha fatto scoprire che avevo un cancro’

    Una donna israeliana, Sarit Fishbaine, ha affermato che la serie tv Grey’s Anatomy le ha salvato la vita, perché le ha fatto scoprire di avere un cancro al seno. Tutto è cominciato quando la donna stava allattando il suo terzo figlio. Aveva 34 anni e aveva notato un nodulo al seno. Era andata da un medico, il quale però l’aveva rassicurata, spiegandole che probabilmente il tutto era dovuto al latte che si raccoglieva e facendole notare che molto probabilmente i tessuti sarebbero rientrati, non appena avesse finito di allattare.

    Tutto era andato però diversamente, perché 6 mesi dopo, una volta concluso l’allattamento, il bozzo sul seno non era rientrato. La donna pensava di non doversi preoccupare e di seguire le istruzioni del medico. Una sera, invece, la visione di un episodio della nota serie tv Grey’s Anatomy la indusse a stare in guardia.

    Nella serie tv una giovane madre arrivava in ospedale per una mastectomia, in seguito ad un cancro al seno che era stato scambiato per un grumo di latte. Tutto questo suonò per lei come un campanello di allarme. Subito prese l’appuntamento con un altro specialista, per farsi controllare quel bozzo.

    Il medico la invitò a fare una mammografia e una biopsia urgenti. Dalle analisi risultò che la donna aveva un tumore al seno al terzo stadio e che si era diffuso ai linfonodi. Fu così che cominciò la chemioterapia e si sottopose anche ad un intervento chirurgico, per subire la mastectomia.

    La donna ha ritenuto davvero provvidenziale la messa in onda di quell’episodio di Grey’s Anatomy, che l’ha indotta a riflettere su come fosse possibile salvarsi la vita. La regista della serie televisiva ha condiviso su Facebook la storia di Sarit Fishbaine.