5 motivi per non indossare le infradito

5 motivi per non indossare le infradito
da in Salute
Ultimo aggiornamento: Lunedì 03/08/2015 11:09

    Di motivi per non indossare le infradito ce ne sarebbero tanti. A meno che non si sia in spiaggia, completamente immersi nel relax, indossare questo tipo di calzature potrebbe rappresentare una caduta di stile. Ma non si tratta soltanto di questo, perché ci sono delle ragioni, per le quali l’uso delle infradito andrebbe evitato anche per una questione di salute. Come spiegano gli esperti, alla base ci sono delle motivazioni serie, che non andrebbero trascurate. Ecco perché l’associazione podologi americani ha insistito molto sull’argomento, affermando che, al di fuori della piscina o della spiaggia, è meglio rinunciare a questo tipo di ciabattine.

    Con le infradito fra il terreno e il piede c’è un unico ostacolo, rappresentato da una leggera suola di gomma. Tutto ciò fa in modo che i talloni vengano continuamente sollecitati. Non è affatto salutare per i nostri piedi, visto che l’impatto ripetuto con il suolo, a lungo andare, se si indossano queste calzature per molto tempo, può provocare anche dolori fastidiosissimi.

    Andando in giro con le infradito i nostri piedi si trasformano in un vero e proprio ricettacolo di batteri. Inoltre c’è il rischio che si vada incontro ad infezioni fungine, che possono rivelarsi anche piuttosto contagiose.

    Se si indossano le infradito per lunghi periodi, il piede è costretto ad assumere una posizione innaturale che può anche far incurvare le nocche delle dita. Si tratta di un problema da non sottovalutare, visto che il cosiddetto “dito a martello” nei casi più gravi può essere risolto soltanto attraverso un intervento chirurgico apposito.

    Le infradito impediscono di tenere la giusta postura, proprio perché incidono sul corretto appoggio del piede. Non dovrebbero essere mai indossate a lungo, perché incidono in maniera forte sulla giusta distribuzione del peso corporeo e anche sulla circolazione del sangue.

    Con le infradito le articolazioni devono lavorare incessantemente per compensare la mancanza di un sostegno plantare. Il piede è più facilmente a rischio di incontrare varie lesioni e a volte può sopraggiungere perfino una tendinite. Quest’ultima è un processo infiammatorio, che è causato in genere dalla ripetizione di microsollecitazioni a livello del piede. Quando un tendine è sollecitato oltre il limite, gli elementi che lo compongono possono subire delle lesioni che possono essere più o meno ampie.

    646

    PIÙ POPOLARI