Pasta che non fa ingrassare: la scoperta italiana

Pasta che non fa ingrassare: la scoperta italiana
da in Alimentazione, Salute
Ultimo aggiornamento:
    Pasta che non fa ingrassare: la scoperta italiana

    Arriva la pasta che non fa ingrassare. Si tratta di una scoperta tutta italiana dovuta agli esperti che lavorano nel laboratorio dell’Istituto di Scienze degli Alimenti dell’Università di Piacenza, diretto dal Professor Francesco Masoero. Una scoperta che potrebbe sembrare rivoluzionaria, perché questa pasta andrebbe bene anche per chi soffre di celiachia. Inoltre presenta dei vantaggi incredibili, perché, oltre ad avere un sapore ottimo, non scuoce. Gli studiosi sono arrivati alla messa a punto di questa pasta utilizzando un amido più leggero rispetto a quelli che vengono usati nella pasta tradizionale.

    Questi ultimi sono spesso caratterizzati da indici glicemici piuttosto alti e per questo, oltre a far ingrassare, non rientrano affatto in un’alimentazione sana.

    Secondo gli studiosi piacentini, la pasta che non fa ingrassare potrebbe essere creata a partire dalla farina di fagiolo, un prodotto che contiene più fibre, più vitamine, più sali minerali e non ha un alto indice glicemico.

    Si tratta di una pasta molto particolare, che può resistere di più alla cottura e si distingue per un profumo eccezionale. L’obiettivo è stato, fin dall’inizio, quello di favorire le persone che soffrono di celiachia.

    Arriva così un altro alimento che possiamo inserire nella dieta mediterranea che allunga la vita, per favorire il benessere e per poter contare su un prodotto dalle caratteristiche uniche. Gli studiosi promettono di poter fare affidamento sulla farina di fagiolo, per sviluppare anche altri prodotti, come grissini e crackers, in modo che si possa godere di una maggiore libertà alimentare, mantenendosi in forma e senza rischi per la salute.

    328

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneSalute
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI