Merende dei bambini: quanto ci vuole per smaltirle

da , il

    Merende dei bambini: quanto ci vuole per smaltirle

    Le merende dei bambini, a volte, possono contenere troppe calorie Ma quanto ci vuole per smaltirle? I genitori non sempre se ne preoccupano, nemmeno quando i figli tendono al sovrappeso. Spesso non rappresenta un timore il fatto che i bambini possano accumulare dei chiletti di troppo, che poi stentano a smaltire. Si tratta soprattutto di una mancata sensibilizzazione, che si potrebbe risolvere, richiamando l’attenzione delle mamme e dei papà sul rapporto tra le calorie in entrata e quelle in uscita, nel momento in cui si scelgono le merendine per i più piccoli.

    Lo ha suggerito uno studio dell’Università del North Carolina. Sono stati coinvolti in questa ricerca più di 800 genitori ed è stato chiesto loro di immaginare di trovarsi in un fast food, scegliendo il menu per i figli. Venivano proposti quattro tipi di menu: uno non recava indicazioni, mentre gli altri riportavano le calorie date da ogni alimento. Veniva specificato anche il tempo necessario per smaltirle facendo movimento: uno dei motivi in più per camminare.

    Si è visto che, senza indicazioni, i genitori ordinavano dei menu troppo calorici per i loro bambini. Nel momento in cui, invece, avevano a disposizione le informazioni sull’attività fisica necessaria per smaltire le calorie accumulate, i genitori si rivelavano più moderati, scegliendo in media 200 kcal in meno.

    Facciamo qualche esempio. Per smaltire una brioche semplice di 40 grammi (164 calorie), un bambino di 10 anni deve camminare per 55 minuti. Per bruciare le 210 calorie di un panino al prosciutto cotto, un bambino deve camminare per 70 minuti o andare in bicicletta per 42 minuti. Una barretta al cioccolato da 45 grammi apporta 235 calorie: si deve camminare per 78 minuti. Una focaccina da 100 grammi consente di accumulare 300 calorie: un bambino deve camminare per 100 minuti o andare in bicicletta per un’ora.