Giovane mamma muore a 21 anni dopo aver assunto delle pillole dimagranti

da , il

    Giovane mamma muore a 21 anni dopo aver assunto delle pillole dimagranti

    E’ morta a 21 anni la giovane mamma britannica Eloise Aimee Parry. Tutto per colpa di alcune pillole dimagranti che aveva comprato su internet. Le pasticche avrebbero contenuto una sostanza molto tossica, che è conosciuta con l’abbreviazione DNP, il cui nome esteso è Dinotrophenol. La ragazza ha avvertito subito un malessere intorno all’ora di pranzo ed è stata subito ricoverata in ospedale. Una tragica fine, quindi, riguardo alla quale, fin dall’inizio, per i medici non ci sono stati dubbi. I sanitari, infatti, hanno effettuato ad Eloise un test di tossicità e hanno detto che per lei non c’era un antidoto adeguato.

    Disperatamente hanno cercato di stabilizzarla, ma Eloise è morta soltanto tre ore più tardi. La madre della vittima, Fiona, ha dichiarato di non sapere che la figlia avesse comprato delle pillole dimagranti online. Eppure proprio quelle pillole sarebbero state la causa della sua morte.

    La giovane mamma è stata completamente ignara di ciò che poteva avvenire e non sapeva assolutamente che quelle pillole non fossero adatte al consumo umano, a causa della loro tossicità. E’ rimasta lucida fino alla fine, guidando fino all’ospedale. Poi i medici le hanno spiegato che ormai non c’era più niente da fare, perché non avevano un antidoto per contrastare le sostanze tossiche che già erano arrivate nel sangue.

    Sul caso è intervenuta la polizia, per far luce sulla vicenda. Infatti la Procura ha deciso di aprire un’inchiesta, per scoprire dove Eloise avesse comprato quelle pillole, rintracciate su web. La ragazza, originaria di Shrewbury, aveva ingerito più di una di quelle pasticche.