Tarassaco, tutte le proprietà curative

Tarassaco, tutte le proprietà curative
da in Rimedi naturali, Salute
Ultimo aggiornamento:
    Tarassaco, tutte le proprietà curative

    Le proprietà curative del tarassaco sono davvero innumerevoli grazie alla presenza di sostanze preziose che favoriscono l’eliminazione di scorie, tossine e liquidi. La pianta erbacea si riconosce per i suoi fiori di colore giallo intenso che poi cadono e lasciano il posto ai globi piumosi detti soffioni. Ha un effetto depurante per il fegato e benefico per l’apparato gastrointestinale. Per il suo consumo, però, è necessario prestare molta attenzione alle controindicazioni perché il tarassaco può causare interazioni con alcuni medicinali. Vediamo tutte le proprietà e i benefici.

    Il tarassaco è ricco di inulina, tannino, flavonoidi, vitamine, sali minerali, acido caffeico e cumarico. La pianta erbacea viene utilizzata in modo terapeutico sfruttando gli effetti benefici che apporta all’apparato digerente. Nello specifico, la radice vanta ottime proprietà depurative perché riesce a stimolare la funzionalità di vari organi quali fegato e reni, oltre alla bile. Facilita la trasformazione delle tossine aiutando l’organismo ad espellerle con maggiore facilità. Pare che la pianta riesca ad influire positivamente anche sulla predisposizione dell’organismo alla formazione di calcoli biliari. Per tale ragione, è uno degli ingredienti utilizzati più frequentemente nella preparazione di una tisana disintossicante. Per il decotto di tarassaco basta procurarsi 15 grammi di radici essiccate e lasciarle bollire per cinque minuti in 200 ml di acqua. Si lascia intiepidire e poi si filtra. Spesso viene adoperata anche la tintura madre per ottenere effetti depuranti.

    Inoltre, la pianta mostra anche ottime proprietà toniche, diuretiche e digestive.

    Presenta le stesse qualità lassative del kiwi: è per questo che il tarassaco può essere inserito nella propria dieta per contrastare la stitichezza. Migliora il metabolismo stimolando l’attività dell’intestino e rappresenta un valido rimedio contro la cattiva digestione. Inoltre, tra le proprietà del tarassaco sono da annoverare anche le virtù dimagranti. La pianta erbacea riesce a placare i morsi della fame, aiutando anche a perdere peso. Tra le proprietà nutrizionali del tarassaco, bisogna ricordare che mantiene il colesterolo sotto i livelli di controllo grazie alla presenza di cinarina. Particolari attenzioni devono essere riservate al consumo del tarassaco se in contemporanea si assumono dei farmaci. Nello specifico, si ritiene che la pianta possa potenziare l’effetto dei diuretici. Questo può essere causa di importanti effetti collaterali come l’ipotensione ossia la pressione bassa. Sono stati individuati anche casi di interazione con i fans, farmaci antinfiammatori non steroidei. In caso di terapia con medicinali, è importante consultare il medico per verificare l’opportunità di consumare il tarassaco. Lo si trova in erboristeria.

    507

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Rimedi naturaliSalute
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI