NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

L’infedeltà potrebbe essere una questione di geni

L’infedeltà potrebbe essere una questione di geni
da in Genetica, Psicologia, Salute
    L’infedeltà potrebbe essere una questione di geni

    L’infedeltà potrebbe essere una questione di geni. Se capita di ritrovarsi a tradire il proprio partner, il tutto non sarebbe dettato soltanto da un principio di ragione o da uno di volontà. Potrebbero intervenire sulla decisione le caratteristiche genetiche. A mettere su questa scia alcuni studi, i cui risultati sono stati presentati in occasione del 23esimo congresso dell’Associazione europea di psichiatria. Secondo le ricerche effettuate, alcune persone, proprio su base genetica, potrebbero essere più o meno disposte a seguire la linea della monogamia.

    In particolare al congresso dell’Associazione europea di psichiatria un’intera sezione è stata dedicata a questo argomento, soprattutto a quello dell’infedeltà sessuale. Come ha spiegato lo psichiatra Richard Balon, della Waynestate University di Detroit, le ricerche suggerirebbero che vi siano “soggetti più o meno predisposti geneticamente alla fedeltà o infedeltà sessuale”.

    Tale predisposizione è collegata all’azione di alcuni ormoni.

    Ad essere implicati sono maggiormente la dopamina e l’ossitocina. Gli esperti, però, hanno fatto notare che è necessario portare avanti degli studi più significativi, per arrivare a conclusioni definitive.

    Inoltre gli studiosi hanno affermato che non ci si può fermare soltanto ad una questione di geni, perché le attitudini e le predisposizioni connaturate vengono influenzate anche da altri fattori, come, ad esempio, i fattori culturali, religiosi e ambientali.

    Da questi studi si è dedotto, infine, che nei prossimi anni potrebbero essere messi a punto dei farmaci appositi, che avrebbero la funzione di aumentare il desiderio sia nelle donne che negli uomini, proprio sfruttando meccanismi che implicano l’azione di ormoni e neurotrasmettitori.

    310

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GeneticaPsicologiaSalute
    PIÙ POPOLARI