Glaucoma dell’occhio, sintomi, cause e cure

Glaucoma dell’occhio, sintomi, cause e cure
da in Malattie, Salute
Ultimo aggiornamento:
    Glaucoma dell’occhio, sintomi, cause e cure

    Vi spieghiamo cos’è il glaucoma dell’occhio, quali sono i sintomi, le cause e le cure. La malattia può causare danni alle diverse strutture che compongono l’organo fino a degenerare nella totale perdita della vista. Insorge per aumento della pressione dell’occhio, con diversi disturbi come riduzione parziale oppure disturbata della visione, lacrimazione eccessiva e fotofobia. Si tratta di una patologia dovuta ad alcune alterazioni dell’occhio e si distingue in diverse forme, tra cui quella del glaucoma congenito che viene trasmesso per via ereditaria.

    I sintomi del glaucoma dell’occhio si distinguono a seconda delle diverse forme di patologia. Nella versione congenita, si riscontra un ingrossamento del bulbo oculare che talvolta è riscontrabile sin dalla nascita oppure a partire dai primi mesi di vita. Si notano anche opacamento della cornea, lacrimazione e particolare sensibilità all’esposizione alla luce. I sintomi del glaucoma iniziale semplice, invece, possono essere assenti. Nel caso di forma acuta, si possono verificare diversi disturbi come l’iperemia congiuntivale con i capillari dell’organo che diventano più evidenti, facendo apparire l’occhio iniettato di sangue.

    Le cause del glaucoma dell’occhio sono da individuare nell’aumento della pressione endoculare a seguito di un difettoso deflusso dei liquidi che si trovano all’interno dell’organo. In condizioni normali, è presente un liquido (l’umore acqueo), prodotto e riassorbito continuamente. Un’alterazione del riassorbimento causa l’aumento della pressione. Talvolta si presenta insieme alla cataratta, l’opacamento del cristallino. Nella forma congenita insorge a cause di gene, il cromosoma 2, responsabile della malattia.

    Interviene nella crescita dell’occhio e nell’alterazione della trasparenza della cornea. Perché si sviluppi la patologia, però, è necessario che il bambino erediti il difetto da entrambi i genitori. Il glaucoma può essere anche una delle complicanze del diabete mellito.

    Una volta effettuata la diagnosi, viene impostata la cura che dura per tutta la vita del paziente. La terapia del glaucoma dell’occhio è di tipo locale e generale. Nelle forme più lievi il trattamento può prevedere l’utilizzo di colliri che permettono di abbassare la pressione all’interno dell’occhio. Per le cure del glaucoma, lo specialista può ritenere necessario l’utilizzo di farmaci parasimpaticomimetici, betabloccanti e diuretici che inibiscono il processo di anidrasi carbonica. Può rendersi necessario anche l’intervento chirurgico. È essenziale, pertanto, giungere ad una diagnosi precoce del glaucoma all’occhio per rendere possibile un trattamento efficace.

    503

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MalattieSalute
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI