NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Semi di lino, proprietà e benefici

Semi di lino, proprietà e benefici
da in Alimentazione, Alimenti, Salute
Ultimo aggiornamento:
    Semi di lino, proprietà e benefici

    Vi spieghiamo proprietà e benefici dei semi di lino. Si tratta di un alimento ricco di sostanze nutritive, in particolare vitamine del gruppo B e sali minerali che migliorano la digestione e favoriscono il rafforzamento del sistema immunitario. Sono una delle maggiori fonti di omega 3 e andrebbero consumati regolarmente non solo da vegetariani e vegani, i quali hanno bisogno di compensare l’assenza di queste sostanze per il mancato consumo di pesce e molluschi. I semi di lino sono consigliati per tutti quanti, soprattutto a colazione quando bisogna fare il pieno di energie.

    I semi di lino o Linum usitatissimum, contengono elementi nutritivi dagli innumerevoli effetti benefici. La presenza di acidi grassi omega 3 li rende un alimento perfetto per favorire la salute dell’intestino. Soprattutto se assunti regolarmente, i semi di lino migliorano le funzioni digestive e contrastano i problemi di stitichezza grazie alle loro qualità lassative. Presentano importanti proprietà terapeutiche: aumentano i livelli di colesterolo buono, HDL, e svolgono un’azione preventiva contro le patologie a carico dell’apparato cardiocircolatorio. Sono consigliati anche in caso di osteoporosi e ipertensione perché rafforzano le ossa e funzionano come rimedio per la pressione alta. Proprio per questo motivo, l’assunzione di almeno 3 cucchaini al giorno di semi di lino è consigliata per le donne in menopausa. I semi di lino sono ricchi pure di sali minerali come fosforo, rame, magnesio e manganese oltre a vitamina B e proteine. Alle numerose virtù già elencate si aggiungono anche le qualità antinfiammatorie e disinfettanti delle vie urinarie. Studi americani, infine, attribuiscono proprietà antitumorali ai semi di lino, soprattutto per quanto riguarda il cancro al seno.

    Come assumerli? Possono essere utilizzati come alternativa gustosa alla classica colazione, spolverandone una manciata sulle fette biscottate ricoperte di marmellata, oppure come condimento delle pietanze.

    I benefici dei semi di lino interessano anche la sfera della bellezza, grazie alla loro capacità di migliorare l’aspetto di pelle e capelli. È per questo che vengono impiegati spesso come ingrediente principale di cosmetici e prodotti che regalano nuova lucentezza alla chioma. Per una cosmesi naturale, basta seguire i semplici passaggi della ricetta: lasciare i semi di lino in ammollo per mezza giornata e poi cuocerli per 30 minuti. Far intiepidire e poi aggiungere due cucchiai di olio d’oliva ai semi di lino cotti. Spalmare sulle ciocche. L’impacco nutriente deve essere lasciato in posa per almeno 20 minuti. In alternativa, trovate in profumeria e in erboristeria l’olio di semi di lino oppure il gel ricavato dal prezioso ingrediente.

    523

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneAlimentiSalute
    PIÙ POPOLARI