Palpitazioni, cause sintomi e rimedi

Palpitazioni, cause sintomi e rimedi
da in Malattie, Salute
Ultimo aggiornamento:
    Palpitazioni, cause sintomi e rimedi

    Molte persone lamentano forti palpitazioni ma quali sono cause e sintomi di questo disturbo? Esistono dei rimedi? Con il termine si indica comunemente la percezione soggettiva del battito cardiaco. Normalmente, si manifesta in modo intenso in condizioni di particolare sforzo fisico oppure di eccitazione ma alcune patologie cardiache possono contribuire a rendere molto forte il battito. In alcuni casi, si può intervenire con soluzioni naturali per alleviare la sensazione fastidiosa.

    Le palpitazioni, o cadiopalmo come viene definito in medicina, consistono nella sensazione che il cuore batta troppo forte. Il disturbo viene spesso avvertito in caso di extrasistole ma questo non indica necessariamente la sussistenza di una condizione patologica. Ad esempio, esagerare nel consumo di bevande eccitanti come il caffè, può contribuire a rendere più facile avvertire il battito cardiaco. Paura, ansia ed altre emozioni forti sono ulteriori cause delle palpitazioni ma il disturbo può rientrare anche fra i sintomi premestruali. Talvolta compaiono in gravidanza oppure durante la menopausa. Le palpitazioni frequenti non devono essere sottovalutate quando compaiono insieme a vertigini, mancanza di respiro, svenimento, senso di nausea e gastrite, perché possono rappresentare un’importante campanello d’allarme di una condizione patologica. Il sintomo può essere indicativo, infatti, di aritmia iper o ipocinetica.

    I sintomi delle palpitazioni consistono essenzialmente nella sensazione che il cuore batta troppo forte oppure in maniera irregolare. Generalmente si tratta di una percezione legata a momenti particolari della giornata oppure a circostanze ben precise come un grande sforzo fisico.

    Le persone che accusano le palpitazioni, spesso lamentano al medico di sentire il cuore in gola. Per un accertamento del problema ed una diagnosi accurata, è importante riferire allo specialista quanto spesso insorgono e se sono notturne o diurne.

    Le terapie indicate per alleviare la sensazione causata dalle palpitazioni dipende chiaramente dalla loro causa. Nei casi in cui a provocarle sono stati di ansia, si può fare ricorso ai rimedi naturali contro lo stress e la stanchezza. Tisane a base di camomilla sono un vero toccasana per il cardiopalmo. Discipline come lo yoga che favoriscono il rilassamento psico fisico sono altrettanto consigliate, anche nelle situazioni in cui le palpitazioni dipendono da patologie relative al cuore. È chiaro che in queste ultime circostanze, è indispensabile rivolgersi al proprio medico di fiducia per impostare la terapia più corretta.

    505

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MalattieSalute
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI