Sensazione di cadere mentre si dorme: la scienza spiega il motivo

Sensazione di cadere mentre si dorme: la scienza spiega il motivo
da in Psicologia, Salute, Sonno
Ultimo aggiornamento:
    Sensazione di cadere mentre si dorme: la scienza spiega il motivo

    A chi non è capitato di provare la sensazione di cadere mentre si dorme? La scienza intende spiegarne il motivo, per farci comprendere meglio a che cosa sia dovuta. Capita di sognare delle situazioni molto strane e una delle più ricorrenti è proprio quella di cadere nel vuoto, una sensazione che molti di noi non hanno sperimentato nella realtà, ma che viene riprodotta perfettamente in tutti i suoi dettagli, nel sogno. Gli scienziati della Mayo Clinic si sono interrogati su questo particolare fenomeno e hanno condotto un’indagine specifica, anche per riuscire a spiegarne le ragioni.

    Gli esperti, attraverso la loro indagine, hanno scoperto che questa sensazione riguarda circa 7 persone su 10. Inoltre sono arrivati alla conclusione che tutto sarebbe derivato dal rilassamento dei muscoli e della mente. La sensazione si concretizzerebbe all’inizio della fase rem, provocando una sorta di caduta libera che avvertiamo mentre dormiamo.

    Ma ci sarebbero anche dei motivi ben precisi alla base di tutto ciò. Attraverso la loro ricerca, gli scienziati hanno capito che il fenomeno del cadere nel vuoto nel sonno potrebbe essere provocato soprattutto da alcune condizioni di salute, come l’ansia e lo stress.

    Un ruolo fondamentale nel provocare la sensazione di cadere nel vuoto in sogno avrebbe la stanchezza. Secondo gli studiosi, la possibilità di dormire poco, proprio perché si è particolarmente stanchi, aumenterebbe la probabilità del concretizzarsi di questa sensazione. Ecco spiegata, quindi, la ragione del perché proviamo questa sensazione di caduta libera nel sonno, che in molti casi non si rivela affatto piacevole.

    304

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN PsicologiaSaluteSonno
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI