NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Iperico: proprietà terapeutiche, cosmetiche ed effetti collaterali

Iperico: proprietà terapeutiche, cosmetiche ed effetti collaterali
da in Rimedi naturali, Salute
    Iperico: proprietà terapeutiche, cosmetiche ed effetti collaterali

    L’iperico o Hypericum perforatum possiede numerose proprietà terapeutiche e cosmetiche ma bisogna stare attenti anche agli effetti collaterali. La pianta appartiene alla famiglia delle Hypericaceae e presente dei fiori ricchi di sostanze preziose per l’organismo. Svolge un’azione antidepressiva e sedativa. L’olio uccide i batteri, cicatrizza e stimola la rigenerazione cellulare. Vediamo nel dettaglio proprietà e controindicazioni dell’iperico.

    Le proprietà terapeutiche dell’iperico sono note sin dall’antichità quando gli venivano attribuite persino qualità magiche. Queste si devono alla presenza di un fitocomplesso all’interno del fiore, costituito principalmente da flavonoidi e tra questi l’ipericina, la rutina, la quercetina e l’iperoside. Tutte queste sostanze sono antidepressive e si trovano nella tintura madre dell’iperico o nell’estratto secco. Agiscono, infatti, come sedativo. L’iperico può essere annoverato anche fra i migliori rimedi naturali contro l’insonnia. Aiuta a limitare gli sbalzi di umore tipici della menopausa e del periodo stagionale. Può essere usato, sotto parere del medico, anche in caso di esaurimento nervoso. Inoltre, l’infuso di iperico è utile nel trattamento delle infiammazioni dei bronchi e in caso di tosse con catarro. Non meno importanti, le sue proprietà antibatteriche, balsamiche e dimagranti.

    Sulla pelle viene usato l’oleolito, ottenuto dalla macerazione delle sommità fiorite, perché stimola la rigenerazione cellulare e svolge un’azione emolliente.

    Rientra tra i rimedi naturali contro le scottature da sole e dona sollievo anche in caso di psoriasi e piaghe da decubito. La crema a base di iperico riduce smagliature, cicatrici, rughe e segni dell’acne.

    Oltre alle innumerevoli proprietà dell’iperico vi sono alcune controindicazioni a cui fare attenzione in caso di assunzione con capsule o compresse oppure con uso esterno. Il suo utilizzo, infatti, è stato associato a episodi di fotosensibilità durante l’esposizione ai raggi solari. Pertanto, quando si usa l’iperico, è opportuno evitare di stare al sole o utilizzare lampade abbronzanti. Sono state individuate anche delle possibili interazioni con i medicinali. Può diminuire l’effetto anticoagulante del Warfarin e ridurre i livelli ematici della Ciclosporina. In caso di assunzione di contraccettivi orali, è bene richiedere sempre il parere del medico perché le sostanze contenute all’interno della pianta possono diminuirne gli effetti. Infine, è sconsigliato in gravidanza e allattamento, oltre che nei giorni immediatamente precedenti ad un intervento chirurgico.

    508

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Rimedi naturaliSalute
    PIÙ POPOLARI