10 cibi che ti fanno puzzare

Ti presentiamo i 10 cibi che ti fanno puzzare, tutti gli alimenti che sarebbe opportuno evitare quando hai un colloquio di lavoro o devi frequentare luoghi pubblici.

da , il

    10 cibi che ti fanno puzzare. Sarà capitato a tutti almeno una volta. Un treno stracolmo di passeggeri, gli spazi che si riducono fermata dopo fermata e, all’improvviso, un fetore di “uova marce”. Tutti che girano la testa in cerca dell’autore del reato e la massa di persone che si dirada per allontanarsi dalla puzza. No, non è il sudore di chi ha dimenticato di fare la doccia ma si tratta di alito e dunque di cibo. Ciò che mangiamo può influire sull’odore del nostro respiro a seconda del modo in cui il corpo metabolizza i composti dello zolfo presenti in molti alimenti. Scopriamo insieme tutti i cibi che fanno puzzare l’alito e la pelle.

    Aglio

    Se tiene lontani i vampiri ci sarà una ragione! La puzza di aglio trasuda dalla pelle perché contiene un composto dello zolfo che viene rilasciato quando l’alimento viene tagliato o schiacciato. Nell’organismo si trasforma in altre sostanze che producono un odore forte. Per evitare imbarazzo, in una cena a due mangiatelo entrambi e se le ascelle diventano molto puzzolenti, applica aceto bianco o sidro per consentire alle altre persone di potersi avvicinare a te.

    Carne rossa

    Uno studio risalente al 2006 e condotto dai ricercatori della Repubblica ceca avrebbe dimostrato che la carne rossa rende pessimo l’alito. Ad un gruppo di donne è stato chiesto di identificare l’odore più ripugnante tra il sudore di uomini che consumano carne e quello dei vegetariani. La maggioranza ha considerato più attraente proprio quest’ultimo. Per ridurre la puzza, meglio sostituire parte della carne del proprio menù con pesce o verdure.

    Curry

    Viene spesso utilizzato per condire il pollo ma il gusto della pietanza potrebbe non valere l’odore persistente sulla pelle. Questo tipo di spezia può alterare per giorni il tuo sudore facendoti puzzare.

    Cumino

    Vale la stessa cosa per il cumino. Persino una piccola quantità di spezia come una breve spennellata sul cibo può causare un odore duraturo. Potresti sostituirlo con il cardamomo che permea il corpo rapidamente e lascia un aroma fresco.

    Asparagi

    Gli asparagi sono tra i cibi che fanno puzzare l’urina. Se sei in un bagno pubblico e vuoi evitare imbarazzo, cerca una gustosa alternativa a questo alimento. Opta per peperoni o zucchine grigliate.

    Verdure crocifere

    Sì, i broccoli hanno numerose proprietà benefiche ma condividono con cavolo e cavolini di Bruxelles, l’odore particolarmente forte. Si tratta di alimenti ricchi di zolfo che aiutano a liberare il corpo da tossine e cellule cancerogene, ma sono anche responsabili di odori pungenti che si presentano sotto forma di flatulenza. Meglio mangiarli quando si è a casa.

    Caffè

    La caffeina stimola il sistema nervoso centrale attivando le ghiandole sudoripare. Inoltre, si tratta di una bevanda acida che tende ad asciugare subito la bocca. Quando manca la saliva, aumentano i batteri che causano l’alito cattivo. Prova con le 20 alternative per la colazione.

    Cipolle

    Le cipolle hanno un buon sapore ma le persone che ci sono accanto, potrebbero avere qualcosa da rimproverarci. Dopo la digestione, i loro oli pungenti vengono assorbiti dal corpo e influenzano il nostro respiro. Invece di mangiarle crude, prova a lasciarle un po’ in acqua per rendere più debole il loro odore.

    Cibi ricchi di fibre

    Un’alimentazione ricca di fibre può aiutare la regolarità intestinale ma se superi i 5 gr di fibra al giorno potresti sentirti gonfio ed emanare un cattivo odore attraverso la flatulenza. Abbonda con l’assunzione di acqua per bilanciare l’apporto dell’alimento.

    Frutto durian

    Può essere considerato come il frutto più puzzolente del mondo. Questa prelibatezza del sud est asiatico produce un alito ripugnante. E’ colpa dell’alta presenza di carboidrati, proteine, grassi e composti sulfurei.