Quanto è sporco il tuo cellulare?

Quanto è sporco il tuo cellulare?
da in Batteri, Salute
    Quanto è sporco il tuo cellulare?

    Quanto è sporco il tuo cellulare? Probabilmente non te lo sei mai chiesto, ma il telefonino può essere considerato un vero e proprio covo di batteri. Già molte ricerche si sono mosse su questo campo, mettendo in evidenza tutta la sporcizia che si nasconde su un oggetto che usiamo ogni giorno e in maniera frequente. Il professor Simon Parks, dell’Università del Surrey, ha voluto promuovere un esperimento che potrebbe sembrare insolito, ma che nelle sue intenzioni avrebbe dovuto coinvolgere al massimo gli studenti nel campo della microbiologia.

    Per questo il docente ha invitato i ragazzi a inserire i loro telefonini in una delle piastre che si utilizzano per la crescita di colture cellulari. Dopo qualche tempo il compito degli studenti era quello di analizzare i telefonini. Si è visto che, dopo 3 giorni, i batteri hanno cominciato a crescere in maniera vertiginosa.

    Sui cellulari sono stati rintracciati moltissimi batteri, segno di una vera e propria sporcizia, contro la quale c’è poco da fare.

    Il risultato non è stato del tutto allarmante, perché dalle analisi è emerso che questi batteri sono solitamente innocui. Alcuni però possono causare qualche problemino di salute.

    In particolare il microrganismo più diffuso sarebbe lo staphylococcus aureus, comunemente presente nel naso e che può causare la comparsa di infezioni. Sono state trovate anche tracce di batteri più dannosi, come quelli che stanno alla base delle intossicazioni alimentari, dell’impetigine e della setticemia.

    E’ possibile comunque agire con la prevenzione: gli esperti suggeriscono di pulire lo smartphone almeno una volta alla settimana con del disinfettante. Inoltre sarebbe consigliabile lavarsi spesso le mani, dopo aver usato il cellulare.

    317

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BatteriSalute
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI