Ulcera gastrica: sintomi, cosa mangiare e cura

Ulcera gastrica: sintomi, cosa mangiare e cura
da in Alimentazione, Salute
    Ulcera gastrica: sintomi, cosa mangiare e cura

    Ulcera gastrica: vediamo i sintomi, cosa mangiare e la cura. Si tratta di una ferita che si sviluppa nella mucosa interna dello stomaco. Diversi sono i fattori che stanno alla base del problema. Incidono in maniera forte anche l’alimentazione e lo stress, ma possono avere un ruolo determinante anche alcune infezioni batteriche o l’uso di farmaci, come gli analgesici, in particolare gli antinfiammatori non steroidei, che sono capaci di irritare la mucosa dello stomaco. Il sintomo più evidente è costituito dal dolore. Per rimediare bisogna curare l’alimentazione e a disposizione ci sono alcuni medicinali che il medico potrà prescrivere a seconda dei casi.

    I sintomi dell’ulcera gastrica sono rappresentati dalla pancia gonfia, dal bruciore e dal dolore. Quest’ultimo viene avvertito nella zona compresa fra l’ombelico e lo sterno, ha una durata variabile e si può protrarre anche per varie ore. Tende a peggiorare a stomaco vuoto e spesso insorge nel corso della notte. Nell’arco di alcuni giorni o settimane può apparire o scomparire. Soltanto nei casi più gravi ci sono altre manifestazioni sintomatologiche, come tracce di sangue nelle feci, nausea o vomito, cambiamenti nell’appetito e perdita di peso.

    Molto importante, per contrastare i sintomi dell’ulcera, è stare attenti alla dieta. Si possono mangiare tutti quegli alimenti leggeri, poco calorici. Sono da privilegiare i prodotti semplici, preparati attraverso metodi di cottura specifici, come quello al vapore.

    I cereali sono in genere ben tollerati e, fra le verdure, bisognerebbe scegliere quelle più digeribili, come l’insalata verde, le zucchine, le carote e i piselli.

    Vanno evitati tutti gli alimenti grassi, come i formaggi o il latte intero. Niente salumi o carni fritte. E’ bene limitare anche i condimenti eccessivi. Devono essere ridotte le spezie e non si dovrebbero mangiare dolci e zuccheri, a meno che non siano di semplice pasta frolla. Da evitare anche le bevande gassate, l’alcool e il caffè.

    Spesso l’ulcera è provocata dal batterio Helicobacter Pylori. Proprio per questo la cura per l’ulcera gastrica consiste nell’eliminare il batterio oppure nel diminuire il livello di acidi nell’apparato digerente. Ecco perché, a seconda delle situazioni, il medico può prescrivere diversi farmaci. Per eliminare l’Helicobacter Pylori, si possono usare gli antibiotici, almeno per 2 settimane.

    Ci sono poi gli antiacidi, che neutralizzano gli acidi gastrici già prodotti dallo stomaco e riescono ad alleviare rapidamente il dolore. Gli antiulcera diminuiscono la quantità di acidi presenti nell’apparato digerente, favorendo il processo di guarigione. Da ricordare anche gli inibitori della pompa protonica, che riducono l’acidità, bloccando l’azione di quegli elementi che all’interno delle cellule secernono gli acidi.

    568

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneSalute
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI