6 motivi per non indossare le scarpe in casa

Ci sono diversi motivi per non indossare le scarpe in casa. Esse sono sporche e non garantiscono l’igiene. Inoltre costringono le dita dei piedi in spazi ristretti.

da , il

    Ci sono dei motivi ben precisi per non indossare le scarpe in casa. Una volta rientrati fra le mura domestiche, bisognerebbe avere la buona abitudine di togliersele e di indossare le pantofole. Trascorriamo intere giornate fuori casa a camminare ovunque e quindi le scarpe possono risultare particolarmente sporche. Le buone norme igieniche vorrebbero che lasciassimo le scarpe indossate durante il giorno fuori dalla porta di casa. Ma questa abitudine non è diffusissima. Eppure non sappiamo che genere di sporcizia portano le nostre scarpe, quando le mettiamo nella nostra abitazione.

    1. Sono sporche

    Le scarpe che indossiamo fuori casa possono essere particolarmente sporche. Indossarle anche a casa significa non badare alla pulizia del nostro ambiente domestico. Tutto ciò significa che dobbiamo usare anche più prodotti detergenti, per assicurare l’igiene all’interno della nostra abitazione.

    2. Contengono molti batteri

    Le scarpe possono portare all’interno della nostra casa tutti i batteri che ci sono al di fuori del nostro ambiente domestico. Uno studio ha dimostrato che, attraverso le scarpe sporche, portiamo in casa circa 421.000 batteri.

    3. Apportano tossine

    Non sono soltanto i batteri il problema rappresentato dalle scarpe sporche in casa, ma, come hanno confermato delle recenti indagini, le scarpe contengono anche delle tossine e delle sostanze chimiche pericolose per la nostra salute.

    4. Costringono le dita dei piedi

    Se continuiamo ad indossare le scarpe anche quando siamo in casa, costringiamo le dita dei piedi a stare in uno spazio ristretto e tutto questo non fa affatto bene alla salute. Se ci abituiamo a camminare senza scarpe, avremo muscoli dei piedi più forti e potremo beneficiare di una maggiore flessibilità. Non portare le scarpe in casa significa anche badare ai rimedi per il dolore causato dai tacchi alti.

    5. Possono favorire i piedi piatti

    Non indossare le scarpe in casa è importante anche per assicurare una buona funzionalità del piede. Non costretto a stare in uno spazio ristretto, il piede si può muovere meglio e non c’è un rischio elevato di incorrere nei piedi piatti. Inoltre c’è la possibilità di andare meno incontro alle varie tipologie dei calli ai piedi.

    6. Si rispettano i vicini

    Non indossare le scarpe fra le mura domestiche significa anche avere maggiore rispetto nei confronti dei vicini di casa, che possono essere infastiditi dal rumore dei nostri passi. Questa regola vale soprattutto per chi vive in un condominio. Togliendoci le scarpe nel nostro appartamento non daremo fastidio a nessuno, garantendo tranquillità e benessere a chi sta intorno a noi.