Kiwi: proprietà lassative, cosmetiche e terapeutiche

Kiwi: proprietà lassative, cosmetiche e terapeutiche
da in Alimentazione, Frutta, Salute
Ultimo aggiornamento:
    Kiwi: proprietà lassative, cosmetiche e terapeutiche

    Il kiwi possiede numerose proprietà lassative, cosmetiche e terapeutiche. Il frutto è particolarmente noto per la sua capacità di favorire la regolarità intestinale grazie all’elevato contenuto di fibre ma contiene anche molti sali minerali e vitamine, in particolar modo la C. Gli effetti del kiwi si estendono anche al sistema immunitario: rafforza le difese dell’organismo e combatte i radicali liberi. Non sono da ignorare neppure le caratteristiche nutrizionali perché rappresenta un ottimo rimedio contro la stanchezza. I kiwi fanno bene ma non devono essere sottovalutate le possibili controindicazioni per l’intestino. Vediamo nel dettaglio tutte le proprietà nutritive e i benefici.

    Il kiwi fa bene perché contiene molti sali minerali e vitamine. Nell’ambito della prima categoria, possiamo ricordare il fosforo, il calcio e il potassio. La presenza di numerosi sali minerali ne fa un frutto ideale per dare energia all’organismo. Il suo consumo è suggerito soprattutto nella dieta degli sportivi perché aiuta a sopportare lo sforzo fisico. Si calcola, infatti, che 100 grammi di prodotto siano in grado di fornire 40-60 kilocalorie. L’alimento abbonda anche in quantità di vitamine, soprattutto C ed E. È quest’ultima, in particolare, a rivestire una grande importanza per il benessere fisico perché consente di contrastare i radicali liberi. La stagionalità del kiwi si colloca nel primo periodo invernale, fra ottobre e novembre.

    I kiwi sono lassativi grazie alla presenza di fibre ma comportano benefici anche all’apparato cardiocircolatorio perché possono essere annoverati fra i cibi che riducono la quantità di colesterolo nel sangue e regolarizzano la pressione sanguigna. I frutti vantano ottime proprietà cosmetiche: purificano e rinfrescano la pelle.

    Inoltre, i kiwi contrastano le temute rughe di espressione grazie al contenuto di polifenoli. È per questo che molti prodotti per il viso e il corpo sono realizzati con l’estratto del frutto, in grado di svolgere persino un’azione seboequilibrante. Infine, contrastano i problemi di ritenzione idrica. Pare che i kiwi siano ideali contro la depressione perché grazie alla proprietà energizzanti, riescono a stimolare il sistema nervoso. Se vi chiedete quanti al giorno è suggerito mangiare, considerate che due frutti sono la porzione ideale: svolgono una funzione preventiva per anemia e diabete. Bisogna prestare attenzione, però, alle possibili reazioni allergiche. Sono sconsigliati in caso di diverticolosi.

    503

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneFruttaSalute
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI