NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Tumore della pelle: come si presenta e cause

Tumore della pelle: come si presenta e cause
da in Salute, Tumore
    Tumore della pelle: come si presenta e cause

    Tumore della pelle: come si presenta e quali cause ne stanno alla base? I cambiamenti nella pelle devono sempre far sospettare. Non è detto che si tratti sempre di cancro, ma, se si nutrono dei dubbi, è bene consultarsi con il proprio medico di fiducia, che può indirizzare anche ad una visita specialistica presso un dermatologo. Il tumore della pelle si sviluppa soprattutto nelle parti del corpo più esposte al sole. Proprio l’esposizione ai raggi ultravioletti rappresenta uno dei maggiori fattori di rischio. Altre cause possono essere l’insufficienza del sistema immunitario, anomalie genetiche o l’esposizione a radiazioni ionizzanti.

    I carcinomi basocellulari si presentano sotto forma di piccoli noduli, che spesso appaiono duri al tatto e che a poco a poco aumentano nelle loro dimensioni. Il carcinoma spinocellulare inizialmente si presenta come un’area rossastra e squamosa, che nel tempo si ingrandisce. Queste due forme di tumore raramente si diffondono nell’organismo. I melanomi, invece, possono crescere rapidamente e diffondersi nell’organismo attraverso la circolazione. Il melanoma si origina dai nei, che diventano soggetti a delle trasformazioni visibili: si ingrossano, diventano irregolari nei bordi e nella forma e cambiano colore.

    I tumori della pelle possono trarre la loro origine dalle cellule epiteliali: sono i carcinomi basocellulari, che derivano dallo strato più profondo dell’epidermide, o i carcinomi spinocellulari, che si sviluppano a partire dalle cellule più superficiali della cute. Il cancro alla pelle può derivare anche dai melanociti, da quelle cellule che hanno il compito di produrre la melanina e che spesso danno origine ai nei. In questo caso si parla di melanoma.

    Fra le cause del tumore alla pelle, si può considerare come principale fattore di rischio, specialmente per i carcinomi, l’eccessiva esposizione alla luce del sole, soprattutto ai raggi ultravioletti. Anche le lampade solari possono rientrare fra i fattori di rischio. Per i melanomi un fattore che predispone maggiormente allo sviluppo dei tumori è rappresentato dalla presenza di nei, specialmente se sono numerosi, se sono grossi o se hanno bordi irregolari.

    Possono essere considerati fattori di rischio anche l’esposizione a radiazioni ionizzanti, alcune malattie genetiche e l’insufficienza del sistema immunitario, che si può avere, per esempio, nel caso dell’aids. Anche il fumo può essere un fattore di rischio, soprattutto per la possibilità di sviluppare un tumore a livello delle labbra. Smettere di fumare comporta sempre dei benefici.

    499

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN SaluteTumore
    PIÙ POPOLARI