Proprietà benefiche del sesamo

Proprietà benefiche del sesamo
da in Alimentazione, Alimenti, Salute
Ultimo aggiornamento:
    Proprietà benefiche del sesamo

    Quali sono le proprietà benefiche del sesamo? I semi si ricavano dalla pianta erbacea della famiglia delle Pedaliaceae, originaria dell’Africa e dell’India. Si distinguono in varie tipologie, ognuna caratterizzata da una diversa colorazione. La presenza di numerosi sali minerali, vitamine e omega 3 è la ragione dei molteplici benefici dei semi di sesamo. L’alimento, infatti, riveste un’importanza fondamentale nel rafforzamento delle ossa e nella prevenzione dell’osteoporosi. Inoltre, rafforza il sistema immunitario. Gli effetti benefici del sesamo si estendono anche alla pelle perché favorisce la cicatrizzazione e la guarigione dalle ustioni.

    Per quanto riguarda le caratteristiche dei semi di sesamo, è da segnalare la presenza di grandi quantità di grassi, oltre a carboidrati e proteine. Contengono molti sali minerali quali calcio, potassio, magnesio, selenio, rame, fosforo e zinco. Sono particolarmente abbondanti anche gli aminoacidi come la glicina, l’acido glutammico, la leucina, l’arginina e l’acido aspartico. Contengono altre sostanze alleate della salute dell’organismo: le vitamine del sesamo sono quelle appartenenti ai gruppi B, T, J e A ma abbondano anche gli omega 3.

    Questi ultimi, in particolare, proteggono dalle patologie cardiovascolari e mantengono il cuore in ottima forma. Le sostanze antiossidanti e gli acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi presenti nei semi del sesamo, soprattutto quando l’alimento è assunto insieme alla crusca di riso, contrastano l’ipertensione e regolano il colesterolo nel sangue.

    Le proprietà curative del sesamo riguardano innanzitutto la protezione dalle infezioni e la lotta contro l’invecchiamento. L’alto contenuto di vitamina T consente ai semi di svolgere un’azione ricostituente delle piastrine presenti nel sangue: ne aumentano il numero così da favorire la cicatrizzazione delle ferite. Le proprietà dei semi del sesamo investono anche l’ambito della crescita: l’alimento riesce a rafforzare lo scheletro grazie alla presenza di fosforo, potassio e magnesio ed è per questo che è consigliato per la dieta dei bambini. Interviene per migliorare anche lo stato di benessere generale della persona, contrastando mal di testa, disturbi gastrici e i sintomi dolorosi della dismenorrea. Infine, tra le proprietà dell’olio di sesamo, la capacità di favorire la guarigione dalle malattie della pelle, come per esempio la porpora emorragica. Può essere annoverato anche tra i 5 cibi che combattono l’insonnia grazie alla presenza di triptofano.

    475

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneAlimentiSalute
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI