NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

I 10 cibi da mangiare quando si è malati

I 10 cibi da mangiare quando si è malati
da in Alimentazione, Influenza, Malattie, Salute
Ultimo aggiornamento: Martedì 25/11/2014 14:32

    Vi spieghiamo quali sono i 10 cibi da mangiare quando si è malati. In presenza di sensazione di malessere generale, dolori muscolari, stomaco chiuso e mal di testa, è importante scegliere con attenzione gli alimenti della dieta quotidiana. In tali circostanze, il pasto è l’ultima cosa a cui si pensa ma è fondamentale mangiare i cibi giusti quando si ha l’influenza, il raffreddore e disturbi simili. Se il corpo viene nutrito nella maniera corretta, è possibile accelerare la guarigione. Vediamo insieme cosa mangiare quando si è malati.

    Bere una tazza di latte caldo è uno dei più classici rimedi della nonna per guarire quando si ha l’influenza. E’ un vero toccasana in caso di mal di gola se assunto insieme a qualche goccia di miele. Tuttavia, il latte caldo può avere l’effetto di appesantire lo stomaco e peggiorare il naso chiuso. Ne basta una tazza al giorno.

    In caso di gola irritata e in presenza dei sintomi della laringite, è bene ricorrere a centrifugati frutta e verdura. Danno un immediato sollievo e inoltre sono molto gustosi! L’alto contenuto di vitamine li rende ottimi non solo in caso di malessere ma anche come spuntino di metà mattina da inserire quotidianamente nella propria dieta.

    Un altro alimento particolarmente ricco di proteine e adatto a chi è colpito da influenza o raffreddore, è il brodo di pollo. Consente di rafforzare le difese immunitarie mentre la presenza di spezie come l’aglio e il peperoncino, disinfettano.

    In caso di influenza, suggeriamo di mangiare anche un piatto di riso. Durante i giorni di malattia è un vero toccasana perché permette di riacquistare le forze in breve tempo. Per renderlo gustoso, lo si può mangiare con mozzarella e prosciutto.

    Uno dei rimedi naturali per accelerare la guarigione, è mangiare arance e mandarini. Si tratta di agrumi ricchi di vitamina C, particolarmente utile in caso di raffreddore e influenza. E’ consigliato consumare spremute a colazione.

    Quando le vie aeree sono chiuse, le bevande calde aiutano ad eliminare il disturbo. In particolare, l’infuso del tè al ginseng possiede anche un potere antinfiammatorio. Basti pensare che in antichità era usato persino come rimedio contro la febbre.

    Anche le fette biscottate sono ottime in caso di malessere generale e influenza. Nella tipologia integrale, favoriscono il transito intestinale e non danno la sensazione di pesantezza dello stomaco. Possono essere consumate come spuntino leggero non solo nei giorni di malattia ma anche durante la settimana.

    Tra i 10 cibi da mangiare quando si sta male, ci sono anche le verdure. Hanno un alto contenuto di vitamina C e possono essere utilizzate come contorno per piatti di carne o pesce. Suggeriamo di preferire broccoli, cime, rape e spinaci.

    In caso di malattia, è consigliabile mangiare anche un filetto di pesce azzurro. Si tratta di uno degli alimenti più ricchi di proteine; è leggero e facilmente digeribile, capace di stimolare l’organismo a produrre gli anticorpi che contrastano il virus dell’influenza.

    In caso di malattia è consigliabile bere molta acqua perché consente di reintegrare i liquidi persi. Questo consiglio è sempre valido ma è fondamentale soprattutto in caso di diarrea.

    1043

    PIÙ POPOLARI