Laringite: sintomi e rimedi

Laringite: sintomi e rimedi
da in Salute
    Laringite: sintomi e rimedi

    Laringite: quali i sintomi e i rimedi? Si tratta di un’infiammazione della laringe, che si trova all’altezza del collo e che contiene le corde vocali. Di solito abbiamo una forma acuta e un’altra forma di laringite cronica. Le cause che possono condurre all’infiammazione della laringe sono molte, soprattutto quelle legate alle malattie che colpiscono i soggetti durante la stagione fredda, come il raffreddore e l’influenza. Il problema può essere determinato anche da inalazione di sostanze tossiche o irritanti o causato da alcune patologie, come edema delle mucose o reflusso gastroesofageo.

    I sintomi della laringite sono riscontrabili soprattutto nell’alterazione, che in genere corrisponde ad un abbassamento, del tono della voce. Il soggetto colpito dall’infiammazione della laringe può soffrire di raucedine. Altre manifestazioni sintomatologiche sono costituite dalla tosse, soprattutto quella secca, e dall’irritazione della mucosa, che può provocare bruciore o dolore alla gola. In certi casi ci può essere anche la febbre.

    I rimedi per la laringite sono vari. Sarà il medico a stabilire se la malattia è causata dai batteri e, in questo caso, si raccomanda come trattamento farmacologico l’uso di antibiotici. E’ importante assumere anche degli antipiretici, nel caso in cui ci sia la febbre o il dolore sia molto forte. Il medico può prescrivere anche l’uso di cortisonici spray, specialmente se l’infiammazione tarda a guarire. Possono essere fatti anche dei gargarismi disinfettanti alla gola.

    E’ opportuno stare a riposo in un ambiente umidificato e riscaldato, ma che non abbia una temperatura molto elevata. Inoltre bisogna ingerire molti liquidi, meglio se caldi.

    Ci sono anche dei rimedi naturali contro il mal di gola. Uno di questi è lo zenzero, che aiuta ad allargare le mucose infiammate. Si può assumere sotto forma di caramelle o di infuso. C’è chi usa i chiodi di garofano o l’aglio, che rilascia una sostanza antimicrobica, l’allicina, in grado di agire contro virus e batteri. Si può provare anche con l’aceto mischiato all’acqua o con il limone, dalle tante proprietà e dai numerosi benefici, che va mescolato all’acqua calda. Questo composto è ottimo anche per effettuare dei gargarismi.

    Un altro ottimo rimedio è quello del vapore. Bisogna far bollire l’acqua in una pentola, poi si copre la parte superiore con un asciugamano, si infila la testa sotto e si resta in questa posizione per circa un quarto d’ora. Questi suffumigi andrebbero fatti almeno due volte al giorno, la mattina e la sera.

    524

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Salute
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI