Zucca: le proprietà benefiche e nutrizionali

Zucca: le proprietà benefiche e nutrizionali
da in Alimentazione, Alimenti, Salute
Ultimo aggiornamento:
    Zucca: le proprietà benefiche e nutrizionali

    Vi spieghiamo le proprietà benefiche e nutrizionali della zucca. L’ortaggio è uno dei principali alimenti che vengono portati in tavola durante l’autunno: esistono vari tipi di zucca, tutti preziosi ingredienti della dieta per la stagione fredda. L’alimento contiene, infatti, sostanze nutritive e vitamine fondamentali per mantenere in salute l’organismo. È ricco di betacarotene, essenziale nella formazione della vitamina A e ha un alto contenuto di fibre. A queste caratteristiche si sommano le proprietà terapeutiche della zucca, utile sia come rimedio naturale contro le scottature sia come lassativo e diuretico. L’apporto calorico, invece, è piuttosto basso. Vediamo nel dettaglio tutti i benefici della zucca.

    Per quanto attiene alle proprietà nutritive della zucca, ricordiamo che l’ortaggio ha un basso apporto calorico (pari a 17 Kcal per 100 grammi di polpa) a fronte del quale, invece, troviamo una grande quantità di vitamine B ed E. Il betacarotene, presente in alte quantità, è ugualmente fondamentale per la salute perché impiegato dall’organismo nella formazione della vitamina A. Fosforo, selenio, potassio, magnesio, ferro e sodio sono i sali minerali della zucca. Particolarmente alto anche il contenuto di fibre e aminoacidi, tra i quali, segnaliamo l’arginina, l’acido glutammico, l’acido aspartico e il triptofano. Infine, la grande quantità di acqua contenuta nella zucca, rende questo alimento uno dei cibi dietetici che riducono l’appetito.

    L’alto contenuto di betacarotene è uno dei principali segreti delle proprietà terapeutiche della zucca. Questa sostanza, infatti, protegge il sistema cardiocircolatorio e agisce come antinfiammatorio naturale. Combatte l’azione dei radicali liberi e contrasta l’invecchiamento.

    La polpa dell’ortaggio, pare sia in grado di combattere l’insorgenza dei tumori e aiutare nel trattamento delle disfunzioni urinarie. Vanta anche proprietà lassative e antinfiammatorie. La capacità di essere vermifughi contro la tenia echinococco, comunemente chiamata verme solitario, è una delle proprietà dei semi di zucca. L’applicazione della sua buccia, invece, è uno dei rimedi naturali contro le scottature ma può essere adoperata anche in tutti gli altri casi in cui si hanno infiammazioni della pelle, con sensazione di prurito e dolore. Ricordiamo, inoltre, che l’alimento è un ottimo alleato della bellezza: la polpa può essere impiegata per la preparazione di maschere e creme anti-age.

    464

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneAlimentiSalute
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI