Alimentazione per prevenire e combattere l’influenza

Alimentazione per prevenire e combattere l’influenza
da in Alimentazione, Influenza, Salute
Ultimo aggiornamento:
    Alimentazione per prevenire e combattere l’influenza

    Quale alimentazione per prevenire e combattere l’influenza? E’ essenziale sapere cosa mangiare in vista dei malanni di stagione. Soltanto in questo modo il nostro organismo potrà possedere tutte quelle sostanze nutritive che ci aiutano a contrastare l’azione del virus influenzale. Si tratta di consumare soprattutto frutta e verdura ricche di vitamina C e di vitamina A. Arance, cavolfiori, broccoli, papaya, kiwi, peperoni possono rivelarsi efficaci per metterci al riparo dai sintomi influenzali. Andiamo a vedere più precisamente.

    Per prevenire l’influenza è fondamentale seguire un’alimentazione varia ed equilibrata, ricca di frutta e verdura. Per quanto riguarda la frutta, dovremmo fare il pieno di arance, molto ricche di vitamina C. Questa è una caratteristica di tutti gli agrumi. Anche il limone, con le sue proprietà e i benefici che è in grado di apportare alla salute, rappresenta un’importante scorta di sostanze che servono a prevenire l’influenza. Da inserire nella dieta anche la mela, che si può mangiare cotta.

    Per ciò che concerne le verdure, non dovremmo trascurare i cavolfiori, i broccoli e i cavoli. Sarebbe essenziale mangiarli crudi, perché, se cotti troppo a lungo nell’acqua, rischiano di perdere le loro sostanze nutritive che sono vantaggiose per il nostro benessere. Altre verdure che sono adatte per la prevenzione dell’influenza sono le zucche, le carote, i ravanelli, il radicchio, i porri e il sedano.

    Da non dimenticare le tisane, soprattutto quelle a base di echinacea, che svolgono un’azione di stimolazione delle difese immunitarie.

    La frutta e la verdura si rivelano molto importanti anche per contrastare l’influenza, quando già abbiamo manifestato i sintomi più caratteristici della malattia. Frutta e verdura, anche in questo caso, possono essere considerati cibi sani da inserire nella dieta. Possiamo mettere insieme agrumi, papaya e kiwi, per preparare delle insalate di frutta, che sono ottime anche contro l’influenza intestinale. La nostra alimentazione dovrebbe essere ricca anche di peperoni, che abbondano di vitamina A. Quest’ultima può rinforzare le cellule delle mucose e quindi creare delle barriere, che impediscono al virus di diffondersi nel nostro corpo.

    In caso di influenza potrebbe essere importante disporre anche di notevoli riserve di zinco, ecco perché non dovrebbero mancare sulla nostra tavola il germe di grano e i semi di girasole. Notevole anche il ruolo svolto dalla vitamina D, che rende più veloci i tempi di guarigione. Favoriamo le riserve di questa vitamina, concedendoci, di tanto in tanto, anche un uovo al tegamino o un toast con il salmone. Importante è anche riscaldare il nostro organismo con il tè verde, che è ricco di antiossidanti e ci aiuta a recuperare tutte le energie, di cui abbiamo bisogno.

    569

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneInfluenzaSalute
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI