Pelle grassa: cosa mangiare e rimedi naturali

Pelle grassa: cosa mangiare e rimedi naturali
da in Alimentazione, Rimedi naturali, Salute
Ultimo aggiornamento:
    Pelle grassa: cosa mangiare e rimedi naturali

    Pelle grassa: cosa mangiare e quali rimedi naturali utilizzare? Il problema è caratterizzato da un’eccessiva produzione di sebo, che rende la cute lucida e unta. Spesso sono presenti anche altri inestetismi, come piccoli brufoli o arrossamenti. Le cause del fenomeno sono da individuare nell’alterazione dell’equilibrio endocrino. Possiamo cercare di rimediare, seguendo un’alimentazione adeguata e utilizzando alcune soluzioni che la natura mette a nostra disposizione.

    Per cercare di contrastare la pelle grassa, è opportuno seguire una dieta adatta. Soprattutto è importante mangiare tanta frutta e verdura, perché sono ricche di antiossidanti. Bisogna consumare i cereali integrali, preferire gli alimenti ricchi di omega 3, come il pesce, in particolare merluzzo, salmone e sgombro, e quelli abbondanti di omega 6, come la frutta secca. Mentre andrebbe limitato il consumo della carne rossa, ci si può concedere dei pasti a base di carni bianche. In generale andrebbero evitati tutte le farine e gli zuccheri raffinati, i grassi di origine animale e l’alcool.

    E’ essenziale mantenere una pulizia precisa della pelle. Per questo, sia la mattina che la sera, la cute va detersa con un prodotto lenitivo. Si possono scegliere la lavanda, il limone, la camomilla, la salvia e il rosmarino.

    Ottimo è l’olio di nocciola, che riesce a pulire la pelle e a liberare i pori dalle impurità. Fra gli oli essenziali, quello di geranio e quello di limone possono rivelarsi efficaci. Specialmente il limone è ricco di proprietà e benefici. Devono essere versati nell’acqua tiepida e poi possono essere utilizzati per fare degli impacchi. Possono essere mescolati alle creme e costituiscono davvero un ottimo rimedio. L’olio essenziale di geranio, infatti, svolge un’azione cicatrizzante, mentre quello di limone possiede proprietà antimicrobiche e purificanti.

    Si può provare anche con una maschera all’argilla: si mescolano l’acqua (2 o 3 cucchiai) e l’argilla (mezzo bicchiere), aggiungendo un cucchiaino di miele, dalle proprietà benefiche, o di yogurt. Questo tipo di maschera svolge un’azione dermopurificante e lo stesso obiettivo può essere raggiunto con degli impacchi a base di fanghi termali. Da ricordare che può essere usato anche il cipresso, che ha delle proprietà astringenti, antinfiammatorie e balsamiche. Anche l’aloe vera può svolgere un effetto lenitivo ed è indicata soprattutto per quelle pelli che, oltre ad essere evidentemente grasse, presentano il problema dell’acne. Un ultimo rimedio può essere rappresentato dall’eucalipto e dalla menta, che hanno proprietà rinfrescanti.

    514

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneRimedi naturaliSalute
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI