Bicarbonato: usi e benefici

Bicarbonato: usi e benefici
da in Igiene personale, Salute
Ultimo aggiornamento:
    Bicarbonato: usi e benefici

    Bicarbonato: vi spieghiamo usi e benefici di questo prodotto. I suoi effetti digestivi sono molto noti ma vi sono altri utilizzi che attengono all’igiene e alla bellezza. Può essere adoperato come colluttorio e per la pulizia delle mani. Sono molto conosciuti anche gli usi domestici di aceto e bicarbonato, ad esempo per la pulizia di piccoli elettrodomestici. Il prodotto ha persino un effetto deodorante. Scopriamo insieme quali sono i vari usi del bicarbonato.

    Il suo utilizzo più conosciuto è quello digestivo. Assunto insieme al limone, consente di aiutare la digestione ed evitare i gonfiori. Questa sostanza, tuttavia, rappresenta un ottimo alleato per la pulizia dei denti: diluito in poche gocce di acqua e unito ad olio essenziale di menta, consente di ottenere una pasta da adoperare come dentifricio. Ha ottime proprietà sbiancanti ma bisogna prestare particolare attenzione perché producendo un’azione abrasiva, porebbe rovinare lo smalto. Per utilizzarlo come colluttorio, basta scioglierlo in mezzo bicchiere d’acqua. La sostanza aiuta a combatterere l’alito cattivo e igienizza il cavo orale. Permette di pulire in profondità anche apparecchi per i denti e dentiere. Da ricordare anche gli usi del bicarbonato per l’igiene intima: consente di alleviare il prurito da candida vaginale.

    Sulla pelle irritata e scottata da sole, il bicarbonato è lenitivo: è necessario creare un’amalgama con un pò d’acqua e poi applicarla sulla pelle. Elimina i cattivi odori dalle mani e le igienizza. I mille usi del bicarbonato riguardano anche gambe e piedi affaticati: può essere adoperato come pediluvio rilassante.

    In caso di raffreddore, il prodotto si presta per suffumigi utili a decongestionare le vie respiratorie. Gli usi di bellezza del bicarbonato riguardano le sue benefiche proporietà esfolianti. Dopo averlo diluito in acqua, lo si utilizza sulla cute massaggiando delicatamente. Applicato sui capelli, li rende morbidi e setosi. I benefici del bicarbonato sulla pelle riguardano anche le sue proprietà deodoranti: per realizzare un prodotto a base di bicarbonato, basta unire 2 cucchiaini in un bicchiere d’acqua, lasciando riposare per 24 ore. Poi, si può trasferire il tutto in un contenitore spray.

    Esiste una teoria esposta da Otto Heinrich Warburg, premio Nobel nel 1931, secondo la quale la malattia non sarebbe altro che un meccanismo di difesa adottato da alcune celule del corpo per sopravvivere in un ambiente acido e privo di ossigeno. Sulla base di questa ipotesi, si è diffusa la teoria, ultimamente con grande eco, secondo la quale l’utilizzo del bicarbonato, alcalinizzante, consentirebbe di combattere le celule tumorali. L’AIRC fa sapere che i primi esperimenti condotti intorno agli Anni ’50 hanno smentito questa ipotesi perché i dosaggi necessari a modificare il ph dei tessuti sono talmenti alti da risultare dannosi per gli organi sani.

    557

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Igiene personaleSalute
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI